Do 30.05 2019

Dewey Dell - "Storm Atlas"+ Plaid

Wo

Santeria Toscana 31
Viale Toscana 31, Milano

Wer

  • Plaid

Wann

Donnerstag 30 Mai 2019
H 22:30

Wie viel

€ 22/16/11

0:00
0:00
  • Hawkmoth

    Plaid

  • CLOCK

    Plaid

  • Maru

    Plaid

Courtesy of Spotify™

Non so se alla base dell’accoppiata di stasera ci sia un concept coscientemente “ambientalista” o meno, ma mi piace pensarlo. Sta di fatto che i Plaid – dopo avermi deliziato per anni passando da A/V allo IED Moda a suonare scale e lavatrici fra teatri e tech showroom – stasera parlano di “polimeri” („Polymer“ è il loro nuovo lavoro su Warp). E il ricordo dell’indimenticabile IDM attivista di “Dead Sea” non può non farmi pensare, al netto di ogni intervista o dichiarazione stampa, che anche qui si parli del “polimero killer” per eccellenza, la plastica. Cosa che non sorprende da un combo di elettronica così raffinato, malinconico e impegnato come quello di Handley e Turner, che negli anni ci ha abituato a frequenti divagazioni attiviste, dai maiali di Itsu alle derive ambientaliste, con pugni nello stomaco di rara eleganza e ricercatezza audio video.

Se ai Plaid è attribuibile la riflessione sui “mari morti”, agli altri ospiti di stasera, la compagnia di danza e teatro sperimentale Dewey Dell, si associa facilmente il dibattito sugli squilibri meteorologici connessi al climate change: “Storm Atlas”, titolo già abbastanza eloquente della performance A/V, viene definito come un “catalogo di tempeste e tumulti meteorologici”, dirompenti dinanzi alla relativa impotenza del genere umano. Un palese esempio di “elettronica intelligente”.

Geschrieben von Andrea Pagano