Sa 30.05 2020 – So 19.07 2020

Italo Rondinella | Shipwreck Crime

Wo

Magazzini del Sale
Dorsoduro 266 266, 30123 Venezia

Wann

Samstag 30 Mai 2020 – Sonntag 19 Juli 2020
H 10:00 - 18:00

Wie viel

free

Foto di Italo Rondinella

Non è mai facile raccontare storie soprattutto quando non ci si palesano davanti agli occhi, specialmente quando sembrano far parte come di un altro mondo, non troppo lontano ma mai realmente condiviso, quello degli „altri“. Forse la cosa migliore nel descrivere quelle storie consiste nell’osservare la realtà cosi com’è, riportando la sua intrinseca verità. Da questo pretesto sabato 30 maggio (avrebbe dovuto essere il 7 marzo scorso) inaugura a Venezia „Shipwreck Crime“ mostra personale del fotografo Italo Rondinella che da anni risiede in Turchia e che racconta con i suoi scatti la trama di quelle persone che hanno tentato di attraversare quell’ormai celebre tratto di mare che separa la costa turca dall’isola Greca di Lesbo, nella speranza di raggiungere il territorio europeo.

44 fotografie di 44  oggetti personali appartenuti a queste persone, incorniciati cosi come sono naufragati a riva, vittime di destini in un certo senso analoghi a quelli dei loro vecchi proprietari. Si compone così un commovente racconto sull’identità personale in epoca di migrazioni: abiti,scarpe, biberon, salvagenti, relitti. Le foto di Rondinella ci restituiscono l’immagine tagliente di questa realtà invisibile, lasciandoci immaginare a chi potevano appartenere e quali fossero le loro condizioni, le loro speranze, i loro bisogni. La mostra, in collaborazione con la Reale Società Canottieri Bucintoro e appoggiata dall‘Alto Commissariato dell Nazioni Unite per i Rifugiati durerà da 30 maggio al 19 luglio con ingresso gratuito.

Dove: Magazzini del Sale/ magazzino 5, Dorsoduro 262, Venezia
Orari: da martedi a sabato h 10-18, domenica h 10-13, chiuso il lunedi.
Date: 30 maggio – 19 luglio 2020
Visite guidate con l’artista su prenotazione telefonando al numero +39 328 2026139
Informazioni Reale Società Canottieri Bucintoro 1882, tel. +39 041 5205630

Geschrieben von Valeria Segna