Foto di Federica Palmer

Kontakte

Fondazione Pastificio Cerere Via degli Ausoni, 7
Roma

Il Pastificio Cerere è nato nel 1905 ed è rimasto in attività fino al 1960. Dopo alcuni anni di dismissione, Felicina Ceci, proprietaria dell’immobile assieme alla sorella Adriana, decise di affittare gli spazi ad alcuni artisti. Nasce così il famoso gruppo di San Lorenzo di cui fecero parte Nunzio, Ceccobelli, Pizzi Cannella, Tirelli, Gallo e Dessì.

In seguito, all’interno del Pastificio è nato uno spazio espositivo, poi, nel 2005, la Fondazione omonima che, anche grazie alla direzione artistica di Marcello Smarrelli, si è aperta alla contaminazione dei linguaggi e alla sperimentazione, maturando nuove modalità d’intervento sul territorio. L’attività espositiva si mantiene sempre su livelli ottimi, affacciandosi più volte sui temi dell’ambiente e della sostenibilità, come il bosco-texture con il quale Francesco Simeti ha ricoperto nel 2010 l’intera facciata dell’edificio o la scultura-distributore di semi da piantare di Ettore Favini (2013).

 

Scopri la guida Destination zero in the city.