ven 09.09 2016 – dom 11.09 2016

ROmap

Quando

venerdì 09 settembre 2016 – domenica 11 settembre 2016

Quanto

free

Contatti

Sito web

La bellezza unica del patrimonio culturale e artistico di Roma è da sempre una croce e delizia endogena, e partecipa (in percentuali assolutamente basse, sia chiaro) all’immobilismo che a volte si avverte in città: «Con tutto quello che abbiamo (ereditato) non dobbiamo fare altro che pensare a dove parcheggiare i pullman e far dormire le persone». Negli sport si parla di “guardarsi allo specchio” e tradizionalmente chi si guarda allo specchio viene trafitto da chi invece è più “cinico”. C’è anche, però, chi agisce con senno: Romap ad esempio, che per il secondo anno – forte di un ottimo riscontro di presenze nel 2015 – decide di reinvestire l’eredità dell’Urbe ridisegnando digitalmente la zona di Piazza Navona.

Quattro gli artisti chiamati in causa, ognuno impegnato a ripensare un edificio storico: Palazzo Altemps (Ultravioletto), Palazzo Braschi (Quiet Ensemble), la Basilica di Sant’Agostino (lo studio spagnolo Onionlab), la Chiesa di Nostra Signora del Sacro Cuore (il collettivo turco Ouchhh). Quattro lavori divisi in due mapping 3D e due installazioni site specific, tre giorni a disposizione per riprendere confidenza con il centro storico e vedere le opere dal vivo. Niente di meglio per (re)innamorarsi della propria città e passare con lei un altro lungo anno.

Scritto da Nicola Gerundino