Electric Campfire

Accademia Tedesca Roma Villa Massimo

venerdì 8 settembre ore 20:00

© Alberto Novelli

«Abbiamo, ho, sentito l’esigenza di tornare a fare cose piccole – o meglio – di tornare a vedere le cose nascere». L’Accademia Tedesca di Villa Massimo ha deciso di modificare la propria rotta e nei prossimi mesi queste parole – pronunciate dal suo direttore Joachim Blüher in una recente intervista con Zero – saranno la bussola che guiderà tutte le attività di una delle istituzioni culturali più attive e interessanti di Roma, che in questi anni la città ha imparato ad apprezzare e a cui si è particolarmente affezionata. L’Electric Campfire non farà eccezione e così l’edizione del 2017, la decima, sarà l’ultima che si terrà nelle modalità ormai note al suo pubblico più fedele. Che dire, se non grazie? Tra il 2007 e il 2017 al Campfire di Villa Massimo sono passati in rassegna degli artisti incredibili e la Raster-Noton, label promotrice dell’evento, etichetta di stra culto a livello mondiale, è stata messa nelle condizioni di fare di Roma una seconda casa. Semplicemente un qualcosa di unico, il cui valore sarà percepito in maniera netta – come per tutte le cose belle – soltanto al momento del congedo. Il Campfire però non scomparirà: a settembre del 2018 a Villa Massimo troveremo ancora Alva Noto e ascolteremo sempre della musica di altissimo livello, ma con una formula diversa, che non sarà più quella dello showcase senza respiro, dell’immersione in apnea per quattro ore in bassi, glitch, onde quadre e visual geometrici. Combinazioni del destino: cercando su Facebook la pagina della Raster-Noton non la troverete più, bensì vi imbatterete in quella della Raster-Media (aka Olaf Bender) e in quella della Noton (aka Alva Noto), un ritorno alle origini dopo 20 anni di sodalizio. Quello dell’otto settembre sarà quindi – nel suo piccolo, ovviamente – un evento storico, in cui si volteranno di diverse pagine, tant’è che le esibizioni saranno in formazioni ad hoc per permettere a più artisti possibili di partecipare e ci sarà il debutto a Roma degli Island People, new entry della Raster. E forse sarà un bene anche per Roma stessa, città che necessità oggi più che mai di dimostrarsi vitale, in grado di far nascere cose nuove, piuttosto che confermarsi soltanto una vetrina con un bello sfondo per i flash dei fotografi.

NICOLA GERUNDINO

Line up:
Island People
Ueno Masaaki + Byetone
Kyoka + Dasha Rush
Grischa Lichtenberger + Robert Lippok feat Max Dax
Alva Noto feat Anne-James Chaton

VINCI 25 INGRESSI VALIDI PER DUE PERSONE!
Zero e Villa Massimo mettono a disposizione 25 ingressi ognuno valido per due persone. Per partecipare al contest basta inviare una mail all’indirizzo di posta contest@edizionizero.com scrivendo NOME E COGNOME delle due persone da inserire in lista. I nominativi saranno scelti tra tutte le mail arrivate e non in ordine temporale. Saranno prese in considerazione soltanto le mail inviate tra le 11:00 e le 12:00 del 07/09/2017 e solo i fortunati vincitori riceveranno una conferma via mail. Inoltre, quattro tra i selezionati vinceranno anche un cd messo a disposizione dalla rastern-noton.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE INTERVISTE A CARSTEN NICOLAI (ALVA NOTO) E JOACHIM BLÜHER (DIRETTORE DI VILLA MASSIMO)

Info

Electric Campfire

venerdì 8 settembre ore 20:00

Dove

Largo di Villa Massimo, 1 • Roma

Altre informazioni

http://www.villamassimo.de/it

Prezzo

gratis c. prenotazione

Condividi
Ad could not be loaded.

Bere e mangiare qui vicino

Bar
710 mt

Via Catanzaro, 30
Roma
Roma
Ristoranti
750 mt

Via Arezzo, 39
Roma
Roma
Bar
894 mt

Via Padova, 6
Roma
Roma
Bar
1448 mt

Viale Ippocrate, 64
Roma
Roma
Bar
1796 mt

Via Chiana, 77
Roma
Roma
Bar
1833 mt

Viale Regina Margherita, 168
Roma
Roma