ven 18.01 2019 – lun 04.02 2019

Art City Cinema 2019: le visioni d'arte della Cineteca

Dove

Cinema Lumière - Cineteca di Bologna
Via Azzo Gardino 65, 40122 Bologna

Quando

venerdì 18 gennaio 2019 – lunedì 04 febbraio 2019

Quanto

ingressi vari

Contatti

Sito web

In occasione della quarantaduesima edizione di Arte Fiera, un percorso di visioni per indagare le feconde intersezioni tra cinema e arte. La sezione Agonia ed estasi: le arti sullo schermo, a cura di Ehsan Khoshbakht, propone film che catturano la gioia e l’angoscia del processo creativo. Artisti (fra gli altri, Picasso, Masson, Antonio López) che costruiscono, compongono, propongono, talvolta distruggono. E poi ritratti d’autore (Cattelan, Mapplethorpe, Schnabel, Jaar), e un programma dedicato a Paul Cézanne a centottant’anni dalla nascita.

Venerdì 18 gennaio

h 20.00
Art City Cinema – 180 anni dalla nascita di Paul Cézanne
LE STREGHE (Francia-Italia/2009) di Jean-Marie Straub (21′)
CÉZANNE (USA/1978) di Charles e Ray Eames (10′)
DISCOVERY IN A PAINTING (USA/1968-2014) di Leo Hurwitz e Manfred Kirchheimer (30′)
CÉZANNE’S EYE (GB/Francia/1991) di Michael Mazière (20′)
LA VAGUE (Francia/1891) di Étienne-Jules Marey (1′)
+ Incontro con Rinaldo Censi

Sabato 19 gennaio

h 18.00 -THE MOST BEAUTIFUL AGE (Nejkrásnejsí vek, Cecoslovacchia/1969) di Jaroslav Papousek (75′)
h 20.00 – LE MYSTÈRE PICASSO (Francia/1956) di Henri-Georges Clouzot (78′)

Domenica 20 gennaio

h 18.00 – LE MYSTÈRE PICASSO (Francia/1956) di Henri-Georges Clouzot (78′)
segue ANDRÉ MASSON ET LES QUATRE ÉLÉMENTS (Francia/1959) di Jean Grémillon (20′)
h 20.00 – THE MOST BEAUTIFUL AGE (Nejkrásnejsí vek, Cecoslovacchia/1969) di Jaroslav Papousek (75′)

Venerdì 25 gennaio

h 17.00 – ANDREJ RUBLËV (URSS/1966) di Andrej Tarkovskij (186′)
h 20.15 -L’ALTRO SPAZIO Viaggio nelle aree interne dell’Italia (Italia/2018) di Mario Cucinella (60′) + Incontro con Mario Cucinella
h 22.00 -AFTERIMAGE (Polonia/2016) di Andrzej Wajda (98′)

Sabato 26 gennaio

h 18.15 – AFTERIMAGE (Polonia/2016) di Andrzej Wajda (98′)
h 20.30 – ANDREJ RUBLËV (URSS/1966) di Andrej Tarkovskij (186′)

Domenica 27 gennaio

h 18.00 – MUSEUM HOURS (Austria-USA/2012) di Jem Cohen (107′)
h 22.00 – COPIA CONFORME (Copie conforme, Francia-Iran-Italia/2010) di Abbas Kiarostami (106′)

Lunedì 28 gennaio

h 18.00 – MUSEUM HOURS (Austria-USA/2012) di Jem Cohen (107′)

Martedì 29 gennaio

h 20.15 – MAURIZIO CATTELAN: BE RIGHT BACK (USA/2016) di Maura Axelrod (90′)

Mercoledì 30 gennaio

h 18.00 – VISAGES VILLAGES (Francia/2017) di Agnès Varda e JR (93′)
h 20.00 – MAPPLETHORPE: LOOK AT THE PICTURES (USA-Germania/2016) di Randy Barbato e Fenton Bailey (108′)
h 22.15 –
LA FACE CACHÉE DE L’ART AMÉRICAIN (Francia/2017) di François Lévy-Kuentz (54′)
LE LOUVRE ABU DHABI, CRÉATION D’UN MUSÉE UNIVERSEL (Francia/2017) di Patrick Ladoucette (53′)

Giovedì 31 gennaio

h 18.00 – DAWSON CITY(USA/2016) di Bill Morrison (120′)
h 20.15 – L’ARTE VIVA DI JULIAN SCHNABEL (Julian Schnabel – A Private Portrait, USA-Italia/2017) di Pappi Corsicato (84′)
h 22.00 – JAAR, LAMENT OF THE IMAGES (Cile/2017) di Paula Rodríguez Sickert (77′)

Scritto da La Redazione