ven 12.04 2019

Lubomyr Melnyk & Attilio Novellino

Dove

Circolo della Musica (Rivoli)
Via Rosta 23, 10098 Rivoli

Quando

venerdì 12 aprile 2019
H 21:30

Quanto

€ 10

Contatti

Sito web

Organizzatore

Scultori di suono

Il titolo un po’ sensazionalistico di “pianista più veloce del mondo” rischia di essere fuorviante: Lubomyr Melnyk mette a ferro e fuoco il suo strumento ma non ha nulla da spartire con un certo stucchevole virtuosismo di stampo accademico. Voce fuori dal coro persino nell’orbita della pur “affine” scuola minimalista, l’ormai settantenne pianista ucraino (ma nato in Germania e formatosi in Francia) è un outsider dall’approccio decisamente più mistico, come suggerisce anche il solenne physique du rôle da eremita-sciamano.

Per descrivere la sua musica ha coniato la dicitura “continuum music”, un concetto non lontano dalle prerogative di molta ambient-drone che troviamo sul catalogo della Erased Tapes, lungimirante label che lo ha fatto scoprire a un pubblico più ampio e trasversale, al crocevia tra il clubbing d’avanguardia e la cosiddetta modern classical.

In apertura, il sound artist catanzarese Attilio Novellino presenterà il suo ultimo lavoro “A Conscious Effort”, che vanta collaborazioni internazionali con alcuni dei più interessanti protagonisti della scena avantgarde italiana e mondiale. Un rituale propiziatorio alla tempesta emotiva (nonché all’unica data italiana, seconda anteprima del festival Jazz is Dead) di Melnyk, che – a pochi giorni dalla prima chiacchieratissima fotografia scientifica di un buco nero – promette come di consueto di portarci in una quarta dimensione.

Scritto da Lorenzo Giannetti