ven 05.04 2019

Paolo Angeli | Sade & Greg Osby

Dove

Argo16
Via delle Industrie 27/5, 30175 Marghera

Quando

venerdì 05 aprile 2019
H 21:00

Quanto

€ 13 con tessera Acsi

Contatti

Sito web

Cosa c’entrano un sassofonista di punta del movimento M-base come Greg Osby e l’omaggio ai Radiohead del chitarrista sardo “preparato” Paolo Angeli? Probabilmente niente, se non il fatto di produrre entrambi grande musica. Per uno di quei cortocircuiti che solo Venezia sa regalare venerdì sera ci ritroviamo questi due progetti sullo stesso palco. Meritavano quasi due articoli separati. Ma ve li presentiamo così: a capitoli.

Compositore, inventore, virtuoso, etnomusicologo: Paolo Angeli è attualmente alle prese con il tour per la promozione del nuovo disco appena uscito per la ReR: quel “22.22 Free Radiohead” dove si confronta con il mondo della band inglese rileggendo, rivisitando e rielaborando i brani di Thom Yorke e soci. Niente cover ma emozioni assicurate. Quella suonata da Paolo Angeli non è una normale chitarra, ma quasi uno strumento quasi di fantasia che prende le fattezze di un violoncello, accoglie 18 corde e fra martelletti e pedaliere (rigorosamente suonati a piedi scalzi), all’occorrenza si trasforma anche in una percussione. La tecnica e la ricerca sonora di Angeli negli anni sono arrivate a sorprendere e affascinare anche sua maestà Pat Metheny. Nato in Sardegna, dove è tuttora direttore artistico del Festival “Isole che parlano”, cresciuto artisticamente a Bologna e trasferitosi poi a Barcellona, questo poliedrico artista della musica unisce la ricerca d’avanguardia al folklore della tradizione, in lavori dove composizione e improvvisazione si fondono mirabilmente.

Greg Osby è lo special guest nel quartetto della pianista siciliana Sade Mangiaracina. Sul palco di Argo16 sarà presentato il suo album d’esordio per l’etichetta Tǔk Music di Paolo Fresu. “Le mie donne“, questo il titolo, è un tributo alla figura femminile, attraverso una galleria di ritratti che vanno da Rosa Parks ad Amelia Hearheart, da Coco Chanel ad Anna Frank, passando per Malala Yousafzai, Rita Atria, Frida Kahlo e il premio Nobel Aung San Suu Kyi. Sade sarà accompagnata da Marco Bardoscia al contrabbasso, Gianluca Brugnano alla batteria e dal celebre sassofonista americano Greg Osby. Quello di Osby è un nome che non può mancare nella discografia minima di ogni appassionato di jazz: ha collaborato con Steve Coleman, Gary Thomas, Cassandra Wilson e, più di recente, con Wadada Leo Smith.

Scritto da L.R.