ven 25.10 2019

The Sun Ra Arkestra

Dove

Auditorium Flog
Via M. Mercati 24/b, 50139 Firenze

Chi

  • The Sun Ra Arkestra

Quando

venerdì 25 ottobre 2019
H 21:00

Quanto

€ 20/15 + d.p.

Contatti

Sito web

Organizzatore

Musica dei Popoli

Foto di Ben Houdijk

0:00
0:00
  • Kohoutek

    The Sun Ra Arkestra

  • Outer Space Employment Agency

    The Sun Ra Arkestra

  • Enlightenment

    The Sun Ra Arkestra

Courtesy of Spotify™

Novantacinque primavere, per alcuni un eternità. Non certo per Marshall Allen, da anni conduttore designato dell’Arkestra, in assenza di quel cospiratore supremo che sembra godersi dall’alto delle sue sfere cosmiche il dipanarsi degli eventi. Un’eredità oltremodo pesante, ma una continuità che ha permesso al sodale sassofonista di Sonny Blount (in arte Sun Ra) di trasmettere vibrazioni ultraterrene a noi comuni mortali. I concerti di questa versione dell’Arkestra sono da anni autentici happening, luoghi in cui celebrare il mito, quello che una volta era vivente e oggi è eterno. “The Living Myth”, come un tempo intonava la vocalist di riferimento June Tyson.

Un’orchestra stellare in abiti sgargianti che rivela tutte le potenzialità di un libro diviso in molteplici capitoli. Dalle astrazioni avant alle pulsazioni soul jazz, fino agli arrangiamenti bandistici e a quelle determinate incursioni in salsa be-bop. È un carnevale, folklorico, straziante, ridanciano. Quello cui assisterete sarà comunque un evento, una magia, un gioco sensuale a più riprese, cui il pubblico è invitato a partecipare come parte integrante. Perché la trasmissione del verbo è tutto. Dalla marziale orgia interstellare di “Space is The Place” alla danza propiziatoria in assenza di gravità di “Walking On The Moon”.

Un repertorio rivisitato, che impone ancora oggi la costante presenza di Sun Ra nei temi della musica contemporanea, dalla neo-psichedelia alla musica ritmica tutta, dalle più illuminate digressioni club e hip-hop fino ai fortini del jazz libero. Necessario abbeverarsi a questa fonte, ai piedi di uno dei più credibili traghettatori ancora in attività. Oltre la musica, oltre le parole, oltre la leggenda. Per una sera la Flog diverrà teatro di questa transumanza celestiale.

Scritto da Luca Collepiccolo