sab 01.08 2020 – sab 15.08 2020

Archivio Zeta: Antigone/Nacht Und Nebel

Dove

Villa Aldini
Via dell'Osservanza 35/A, Bologna

Quando

sabato 01 agosto 2020 – sabato 15 agosto 2020
H 18:30

Quanto

€ 21

Contatti

+39 3349553640

Sito web

Archivio Zeta porta in scena a Villa Aldini di Bologna lo spettacolo Antigone/Nacht Und Nebel. Dopo il no dell’Ente Tedesco – per paura di nuovi focolai di Covid19 – che gestisce i sacrari di guerra germanici in Europa e che ogni anno, da 18 anni a questa parte, rinnovava il permesso di poter lavorare al Cimitero militare germanico del Passo della Futa, Archivio Zeta ha trovato una nuova soluzione nello spazio di Villa Aldini che domina dall’alto la città.

“Le nostre repliche – scrivono – iniziano in prossimità del 2 agosto nel giorno del 40° anniversario della strage impunita di Bologna, strage di morti insepolti perché senza giustizia, per colpa di uno stato ancora oggi contaminato dalla peste di segreti e depistaggi e andremo avanti fino al 16 agosto quando, all’alba, come Antigone, ci recheremo in processione al Cimitero di Borgo Panigale per l’ultima replica speciale che si intitolerà Requiem Antigone e che sarà un rito culturale catartico per dare simbolicamente sepoltura ai morti di Coronavirus che i camion dell’Esercito Italiano hanno portato da Bergamo fino al Crematorio di Borgo Panigale nel marzo di quest’anno. Amici, vi convochiamo qui, in questo tempo sospeso, in questa villa crocevia di rifugiati, migranti, richiedenti asilo, per raccontarvi ancora una volta la storia di Antigone. Antigone continua a essere tragico mare interiore, mare nostro rosso sangue, dove non riusciamo più a dare sepoltura mentre la peste contamina la terra ferma.

Nacht und Nebel, come il decreto Notte e Nebbia, che Adolf Hitler emanò il 7 dicembre 1941, un beffardo eufemismo che trasse dall’opera L’oro del Reno di Richard Wagner dove il personaggio di Alberich, indossato l’elmo magico, si trasformava in colonna di fumo e spariva cantando “Nacht und Nebel, niemand gleich”, “Notte e Nebbia, (non c’è) più nessuno”. Gli oppositori al regime dovevano essere fermati e fatti scomparire “nella notte e nella nebbia”, diceva testualmente Hitler. Su applicazione del decreto, tutte le persone rappresentanti un pericolo per la sicurezza, sabotatori e resistenti, vennero deportate e sparirono nel segreto assoluto, costretti a indossare un’uniforme con la sigla N.N. (Nacht und Nebel). Modus operandi che fece scuola anche in America Latina.

Antigone è prigioniero politico che viene fatto sparire, annegare da Creonte, come N.N., nella notte e nella nebbia della storia ma N.N. è oggi anche Nomen Nescio, che in latino significa Non conosco il nome: non conosciamo il nome dei morti in mare non identificati, le non-persone sul fondo del Mediterraneo così come abbiamo abbandonato di fronte alla morte i malati di Covid”.

PRENOTAZIONI

Prenotazione e pagamento solo online: https://www.archiviozeta.eu/casa-editrice/biglietti/

Le prenotazioni sono attive per le repliche fino al 9 agosto, per le repliche successive saranno attive dal 3 agosto. Solo per informazioni: 334.9553640, dalle 10 alle 13.

Calendario repliche, tutte alle 18.30: sabato 1 – domenica 2 – mercoledì 5 – giovedì 6 – venerdì 7 – sabato 8 – domenica 9 – mercoledì 12 – giovedì 13 – venerdì 14 – sabato 15, agosto 2020

Scritto da Salvatore Papa