gio 21.01 2016 – dom 28.02 2016

Shepard Fairey: OBEY

Dove

Ono Arte Contemporanea
Via Santa Margherita 10, 40123 Bologna

Quando

giovedì 21 gennaio 2016 – domenica 28 febbraio 2016

Quanto

free

Fino agli anni Novanta/Duemila la Street Art era spesso associata dai media a parole come “vandalismo” e “scarabocchi”. Complici i capolavori di maestri come Banksy, Stan&Lex e Blu (in Italia), oggi anche il grande pubblico si è accorto di come l’arte di strada sia tra i mezzi di comunicazione più efficaci e creativi per trasmettere messaggi che vanno dai diritti umani alla critica sociale. Che si tratti di graffiti, stencil, sticker o poster, il messaggio della Street Art viaggia ormai al triplo della velocità, grazie soprattutto al tam tam sui social network. Non è un caso se l’immagine di Obama nel 2008 subì l’impennata decisiva grazie alle opere di un mostro sacro della Street Poster Art come Shepard Fairey, illustratore statunitense già conosciuto per la sua stickering propaganda “Andrè the Giant Has a Posse” del 1989. Il suo ritratto in quadricromia HOPE ha cambiato per sempre la comunicazione politica, rendendolo uno dei più influenti artisti del momento. Oggi la sua poetica sfrutta più medium contemporaneamente, grazie anche una linea di abbigliamento skate-punk (OBEY) che ha reso ancora più pop il suo messaggio. Dal 21 gennaio al 28 febbraio 15 suoi lavori saranno esposti presso la galleria Ono di Bologna. Dopo il Cheap Festival, un altro riconoscimento per la Street Poster Art che vi farà venire voglia colorare le strade che percorrete ogni giorno.

Scritto da Danilo Di Capua