mar 15.03 2016

Tony Allen Quartet

Dove

Monk
Via Giuseppe Mirri 35, 00159 Roma

Quando

martedì 15 marzo 2016
H 22:00

Quanto

€ 18 c. tessera Arci

“Quando suono, non suono jazz, non suono highlife, non suono funk, ma un insieme di tutto questo”. Date il benvenuto al Re del Groove, Tony Allen: “l’insieme di tutto questo” si chiama Afrobeat e lui ne è stato praticamente l’inventore. Il batterista nigeriano è, infatti, il responsabile non solo fisico, ma anche creativo, dei circolari poliritmi che resero immortali le lunghe e febbrili jam Afrobeat di Fela Kuti negli anni ‘70. Dopo 10 anni passati con Fela, il Nostro ha portato il suo inconfondibile battito nelle collaborazioni più disparate (da Manu Dibango e King Sunny Ade fino a Damon Albarn o al Moritz Von Oswald Trio) ed espanso la sua ricerca ritmica in album a cui finalmente oggi si dà il giusto peso. Ora Tony ha 76 anni, vive da tempo a Parigi e continua ad attualizzare efficacemente la sua musica (come nell’ultimo “Film of Life” del 2014), ma è nei concerti che dimostra la sua potenza: lo vedrete lì, gentile e pacato, dietro la band a condurre un vortice ritmico che oscilla continuamente attorno a quel groove che, quando sei in trance a ballare, ti pare l’essenza della vita stessa. E capirete il senso di uno dei suoi mantra, “Don’t Take my Kindness for Weakness”

Marco Caizzi

VINCI CON ZERO

Zero e il Monk ti mandano gratis al concerto del Tony Allen Quartet. Per partecipare, basta mandare una e-mail a contest@edizionizero.com specificando la città e l’evento di riferimento nell’oggetto e il proprio nome e cognome nel corpo dell’e-mail. I due vincitori saranno estratti tra tutti coloro che avranno partecipato entro il 14 marzo e saranno gli unici a ricevere una risposta via e-mail.

Scritto da Chiara Colli