mar 23.02 2016

Kinodromo: La neve nera

Dove

Cinema Europa
Via Pietralata 55/A, 40122 Bologna

Quando

martedì 23 febbraio 2016
H 21:15

Quanto

€ 5 + tess.

Un documentario sullo straordinario poeta Luigi Di Ruscio recentemente scomparso e la Norvegia come pagina inedita dell’emigrazione italiana.
Dalle Marche fino a Oslo sulle tracce di Luigi Di Ruscio, tra i suoi scritti, accompagnati da Angelo Ferracuti. Un intreccio forte di vita e letteratura, fatica fisica e impegno letterario.

ORE 20.00: Apertura cinema e aperitivo
ORE 21.15: Proiezione di LA NEVE NERA Luigi Di Ruscio a Oslo un italiano all’inferno di Paolo Marzoni (ITA, 2014 – colore, 63’), HD full; v.o.: italiano, norvegese, sottotitolato in italiano

La neve nera racconta un viaggio alla ricerca delle tracce di un amico ormai scomparso, Oslo, innevata, la meta. A viaggiare dalle Marche alla Scandinavia e, immaterialmente, nelle memorie, nelle lettere, tra gli scritti di Luigi Di Ruscio, è il più giovane scrittore e amico Angelo Ferracuti.
Li unisce la comune origine fermana, un’intesa che dura da quattro decenni, fondata sulla comune fede politica e, soprattutto, sull’ammirazione di Angelo per Luigi scrittore. Durante questo viaggio, Angelo si reca nei luoghi frequentati da Luigi: il quartiere multietnico di Grønland, quello più amato, con i suoi negozi; il grande spiazzo dove rimangono solo le macerie della Spigerverk, la fabbrica per cui Luigi lavorò 40 anni; il viale in cui sorgeva la discoteca “Regnbue”, in cui si svolsero le innumerevoli ed epiche scazzottate tra ragazzi italiani e norvegesi.
Intrecciati a questi luoghi fisici, gli spazi degli affetti, del quotidiano, dell’intimità, dei ricordi, della lotta: la famiglia, le fotografie, la comunità italiana di Oslo, la fabbrica dei chiodi. Nel progredire del viaggio, mostrandoci la vita, la vicenda letteraria e umana di Luigi Di Ruscio, gli autori ricostruiscono la memoria di un’esperienza letteraria particolarissima durata oltre mezzo secolo, e il conseguente isolamento linguistico che ne è derivato

Scritto da Salvatore Papa