sab 16.04 2016 – dom 28.08 2016

Omaggio a Gae Aulenti

Dove

Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli
Via Nizza 230, 10100 Torino

Quando

sabato 16 aprile 2016 – domenica 28 agosto 2016

Quanto

€ 10/8

Nell’armoniosa e dominante veste della venere botticelliana, la nuova architettura nasce e si adagia sul contesto che la genera. Così da Gare d’Orsay, splendida stazione Beaux-Arts, nasce, ottant’anni dopo, il Musée d’Orsay; dal Palazzo delle Mostre dell’Esposizione Italia ’61 prende vita il Palavela Olimpico 2008; dalle ceneri de La Fenice veneziana risorge l’antico teatro. Non certo spaventata dal condurre “un mestiere da uomini”, tantomeno dal dover interagire con un patrimonio parte della memoria nazionale e internazionale, Gae Aulenti e le sue architetture mantengono vivo il dibattito contemporaneo sulla rigenerazione urbana, o il riuso del patrimonio dismesso. Dal 16 Aprile la nipote e architetto Nina Artioli svela i luoghi, tempi e persone che in 84 anni di vita hanno preso parte al mondo di Gae Aulenti: tra le braccia –o mura vetrate- del collega Renzo Piano, progettista della Pinacoteca Giovanni e Maria Agnelli che ospiterà la mostra, frammenti di design, allestimenti e scenografie si combinano e sovrappongono a memorie di artisti, registi, amici e intellettuali che Gae Aulenti colleziona durante il suo percorso culturale. Generatore di futuro dall’ombelico del passato, questa volta è l’architetto, attraverso la sua storia, a diventare punto di partenza.

Scritto da Anna Pagani

Ad could not be loaded.

Leggi anche

Ad could not be loaded.