sab 09.04 2016

Ciò D'Or

Dove

CAP10100
Corso Moncalieri 18, 10100 Torino

Quando

sabato 09 aprile 2016
H 23:00

Quanto

€ 12/10/7

Nella sua carriera – refrattaria ai compromessi del mercato, alle tempistiche della discografia e ai riflettori del clubbing – Cio D’Or ha probabilmente raccolto meno di quanto avrebbe meritato: fatto sta che la sua attività sembra essere tanto discontinua quanto ispirata. Indubbiamente, la producer tedesca deve fare i conti con un talento multiforme difficile da incanalare. Dalle primissime esperienze in ensemble jazz alla atipica formazione nel mondo della danza contemporanea, fino all’esperienza in teatro per realizzare una suite con strumenti orchestrali, ha sempre amato sperimentare linguaggi diversi, pur rimanendo nel solco di un minimalismo epico ed estatico. Dietro alla consolle, Cio Dorbant erige la sua cattedrale gotica dall’impalcatura techno (tra l’altro, la prima voce che spunterete sul suo sito è “Sound Architect”) costruita su detriti ambient-industrial e nervature dub-drone. Dal primo e ottimo “Die Faser” al recente lavoro “All in All” (pubblicato nel 2015 dalla madrilena Semantica Records) sono passati ben sei anni, ma anche una pletora di EP (ricordo almeno la seduta psicanalitica di “Hokus Pokus”, uscito sulla prestigiosa Treibstoff) e azzeccate collaborazioni (una su tutte: quella con l’italiano Donato Dozzy). Il nuovo disco è un’opera ambiziosa e monumentale, lisergica e ammaliatrice: quanto basta per giustificare l’attesa o quanto meno per non passare inosservata. E questa è classe.

Scritto da Lorenzo Yawp Giannetti