mer 13.04 2016 – ven 15.04 2016

Tai Fest #3

Dove

Masada
Viale Espinasse 41, 20156 Milano

Quando

mercoledì 13 aprile 2016 – venerdì 15 aprile 2016

Quanto

n.p.

Se l’improvvisazione può essere paragonata a un viaggio, in cui partenza e arrivo sono noti ma la strada per congiungerli è tutta da inventare, allora l’improvvisazione radicale è un viaggio di cui si conosce solo la partenza: tutto il resto è da scoprire. Una sorta di arcipelago sonoro in cui navigare, facendo tappa di isola in isola sino ad una terraferma misteriosa. Questa terra si chiama TAI, che sta per Terra Australis Incognita, ed è l’Atlantide verso cui tende la burrascosa navigazione di questi tre giorni. Atlantide non esiste, sia chiaro, e lo sa bene la no-orchestra che ha ideato tutto ciò, ma ciò che conta è il viaggio. Tanto che non avrebbe molto senso citare tutti i (tantissimi) ospiti della rassegna, benché ce ne siano davvero da leccarsi i timpani, a cavallo tra media, generazioni e geografie diverse. Procuratevi un salvagente e imbarcatevi verso TAI, che per farsi sedurre dal facile canto delle Sirene c’è tutta una vita da sprecare.

Filip J Cauz

PROGRAMMA

13 aprile

H. 19.30 TAI Intro: Claudio Lugo: “PILINGAN” (a balinese noise-making bamboo scarecrow) for audio-video tracks and saxophone

H. 20.00 Opening mostra di opere nell’ambiente di Nicola Di Caprio, Mammafotogramma e Aldo Spoldi in collaborazione con Gabelli Arte

H. 21.00 Young new TAI: TAI No-Orchestra incontra nuovi improvvisatori: Max Milesi (sax)/Andrea Baronchelli (tbone)/Ricardo Costa (chit. el.)/Simone Quatrana (piano)/Andrea Grossi (cbasso)/Filippo Sala (batt.)
a seguire:
Starbassi: Edoardo Ricci (alto sax, clar. basso) + Andrea Grossi (cbasso)/Silvia Bolognesi (cbasso)/Michele Anelli (cbasso)/Roberto Del Piano
(basso el.) + improWYSIWYG (Roberto Masotti & Gianluca Lo Presti, visuals), Massimo Falascone (alto sax)/Claudio Lugo (sop. sax ricurvo). TAI outro: Omaggio a Fernando Grillo: Michele Anelli (cbasso) + improWYSIWYG (Roberto Masotti & Gianluca Lo Presti + guest Silvia Lelli, visuals)

14 aprile

H. 19.30 TAI Intro. proiezione di EXP(L)Oring Mudima, video della “occupazione sonora” della Fondazione Mudima. In collaborazione con Insolito Cinema

H. 21.00 Riccardo Luppi (ten sax, flauto)/Angelo Contini (tbone, didjeridoo)/Andrea Grossi (cbasso)/Filippo Monico (batt., perc.)
a seguire:
Patrizia Oliva (voce, electronics)/ Stefano Giust (batt.)/ Alessandro Bosetti (voce, electronics), Alberto Braida (piano), The Five Roosters: Massimo Falascone (alto sax)/Mario Arcari (sop. sax, oboe)/Martin Mayes (corno fr., alp horn)/Roberto Del Piano (basso el.)/Stefano Giust (batt.) + improWYSIWYG (Roberto Masotti & Gianluca Lo Presti, visuals) + AU+ (Fabio Volpi & Rosarita Crisafi, visuals)
TAI outro : Alessandro Bosetti (voce, electronics) + TAI No-Orchestra + improWYSIWYG (Roberto Masotti & Gianluca Lo Presti + guest Fatima
Bianchi, visuals)

15 aprile

H. 19.30 Tai intro: (a sorpresa, o dell’improvvisazione)

H. 20.30 Pat Moonchy (voce, electronics) + Walter Prati (cello)/Massimo Falascone (alto sax)/Alessandra Novaga (chit. el.)/Roberto Del Piano
(basso el.) & AU+ (Fabio Volpi & Rosarita Crisafi, visuals)
a seguire:
Gruppo Contemporaneo (deluxe revival edition): Guido Mazzon (tromba)/Daniele Cavallanti (ten. Sax)/Gaetano Liguori (piano)/Roberto Del
Piano(basso el.)/Filippo Monico (batt.)
Massimo Falascone Seven: Méliès (una sostanziosa anteprima) – Massimo Falascone (alto e bar. sax, electronics)/Giancarlo nino Locatelli (clar., bass clar., campane)/Alessandra Novaga (chit. el.)/Alberto Tacchini (piano, synth)/Silvia Bolognesi (cbasso)/Cristiano Calcagnile (batt.)/Filippo Monico (perc., oggetti strani, bolle di sapone)
TAI Outro: /after: Neu Musik Project: Guido Mazzon (tromba)/Marta Sacchi (clar.)/Stefano Giust (batt.)

Scritto da La Redazione