ven 24.06 2016 – dom 26.06 2016

Indierocket Festival

Dove

Ex Caserma di Cocco
Viale Pindaro, 65127 Pescara

Quando

venerdì 24 giugno 2016 – domenica 26 giugno 2016
H 19:00

Quanto

€ 15 (abbonamento) / € 5 (giornaliero)

Contatti

Sito web

Insieme a Frequenze Disturbate, l’IndieRocket è stato per un po’ di anni un festival dall’aura mitica che si svolgeva – secondo la mia prospettiva totalmente romana – nientepopodimeno che nel lato Adriatico dello Stivale. Frequenze Disturbate era nato nel 1996, era a Urbino e quando riuscii ad andarci nel 2005 credo stesse sparando le sue ultime (ma potentissime) cartucce. Dell’IndieRocket presi realmente consapevolezza l’anno in cui portavano per la prima volta in Italia uno dei gruppi che ho ascoltato di più tra i 20 e i 25 anni, i Gang of Four (concerto memorabile). Era il 2008: due anni dopo, Frequenze Disturbate chiuse il suo ciclo e pure il festival di Pescara ebbe un periodo di alti e bassi. Non so se è per quel luogo comune secondo cui gli abruzzesi sono duri di testa, ma l’IndieRocket oggi è tornato in gran forma. Quella di quest’anno è un’edizione – la tredicesima – che incrocia dosi massicce di psichedelia (White Hills, Psychic Ills, Squadra Omega, K-X-P) con raffinatezze world (Spoek Mathambo, Debruit – a cui è stata affidata la curatela musicale della domenica -, Rolando Bruno Y Su Orquesta Midi, Flamingods) ed elettroniche (The Field, Go Dugong, Larry Gus, Platonic Dive, ma soprattutto La Stanza Nera, progetto speciale in anteprima assoluta con Andy Votel di Finders Keepers e Sean Canty dei Demdike Stare). Roba che ti viene voglia di (ri)fare un viaggio in macchina da Roma con tre sconosciuti (true story) o addirittura sfidare gli interregionali di Trenitalia.

Scritto da Chiara Colli