sab 30.04 2016

Flicker, pillole di sperimentazione audiovisiva

Dove

Masada
Viale Espinasse 41, 20156 Milano

Quando

sabato 30 aprile 2016
H 15:30

Quanto

sottoscrizione con tessera

l tema che sarà protagonista del primo evento in programma è l’auto costruzione di dispositivi DIY per la performance audiovisiva. Nel pomeriggio verranno presentati diversi strumenti utilizzati nei live di Otolab, che verranno messi a disposizione del pubblico per la sperimentazione. In serata saranno proposte due live performance di Otolab: Micropoint e Dystopia che utilizzano dispositivi auto costruiti (Lumanoise) e che suonano reagendo agli stimoli luminosi. L’appuntamento si chiuderà con djset e proiezioni video a tema.

Programma:
H 15,30 – 19,00 Showcase di strumenti DIY: Lumanoise, Leploop, VideoMoog, Psicoscopio, Pepposcopio, Bongo…
H 19,00 – 20,00 Sperimentazione libera di strumenti e dispositivi DIY
H 20,00 – 21,00 Live performance: Micropoint
H 21,00 – 22,00 Live performance: Dystopia
H 22,00 – 24,00 Dj set + live video: Neoprene

Live performance

Micropoint
light to sound live performance

Micropoint è un progetto solista di live performance realizzata con luci e suoni.Le luci, stroboscopiche o intermittenti, fluorescenti o a incandescenza, infrarosse o ultraviolette, vengono manipolate dal vivo per ‘suonare’ i Lumanoise, mini-synth auto-costruiti che, tramite pannelli solari o fotoresistenze, consentono di modulare il suono e di creare tappeti dronici e tessiture ritmiche dal sapore elettrico.Il progetto nasce dalla precedente esperienza con il live Megatsunami, e ne conserva il carattere fortemente sintetico generato dalla perfetta sincronia tra i sensi visivo e uditivo.

Sound and light: Luca Pertegato (Xo00)
Total time: around 40”
Concept & Production: Luca Pertegato (otolab) 2015

/

Dystopia
audiovisual live performance

Dystopia è un progetto audiovisivo che ci accompagna in paesaggi oscuri e ipnotici.Sulle tessiture ritmiche dub/techno di Massimiliano Gusmini (Mud) si sviluppano le atmosfere ambient/noise, generate da strumenti auto costruiti (Lumanoise) e suonati con luci crepitanti e fluorescenti da Luca Pertegato (Xo00). Il progetto visivo esplora territori satellitari naturali/urbani in continua mutazione verso una sorta di materia organica e costantemente avvolti da una ‘nebulosa orbitante’ ipnotica.

Sound: Luca Pertegato (Xo00) Lumanoise and Lights
Massimiliano Gusmini (Mud) Laptop
Video: Luca Pertegato, Silvio Mancini
Total time around 40”Concept & Production otolab, 2014

///

Dispositivi DIY in esposizione e sperimentazione:

Lumanoise

Leploop

Videomoog

Psicoscopio

Scritto da Chiara Colli