gio 26.05 2016 – dom 29.05 2016

Bellaria Film Festival

Dove

Bellaria Igea Marina
Bellaria Igea Marina

Quando

giovedì 26 maggio 2016 – domenica 29 maggio 2016

Quanto

free

Contatti

Sito web

La 34esima edizione del festival di cinema documentario.

Il Bellaria Film Festival apre la sua 34a edizione giovedì 26 maggio (21.00) con Un ragazzo, tre ragazze (Conte d’été), capolavoro di Éric Rohmer. Sono passati vent’anni dalla presentazione a Cannes di quel “racconto d’estate”, e il BFF, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, gli dedica un focus che prevede la proiezione del film in versione originale sottotitolata; precede la proiezione un live di Fabio Mina (flauto, electronics, field recording) ispirato alla colonna sonora del film. Il focus prosegue venerdì 27 maggio (20.00) al Cinema Smeraldo con la proiezione di La fabrique du Conte d’eté, prezioso documentario firmato da Jean-André Fieschi e Françoise Etchegaray, collaboratrice storica di Rohmer.

Venerdì 27 maggio (15.00), la programmazione del Cinema Smeraldo si apre con un live di Bob Corn, all’anagrafe Tiziano Sgarbi, musicista a cui è dedicato l’art doc Inagibile. Come molti emiliani, Bob Corn ha visto la sua casa crollare sotto la furia del terremoto il 20 maggio 2012; Inagibile racconta un dramma collettivo dalla prospettiva di questo cantautore, tra i più amati della scena indipendente. Qualche ora più tardi (18.30), al Cinema Smeraldo arriva il coreografo Alessandro Sciarroni, chiamato a raccontare il film a lui dedicato da Cosimo Terlizzi: Aurora. Un percorso di creazione. E sabato (15.00) è ospite anche Massimo Zamboni, autore della colonna sonora di Armenia!, altro art doc in concorso. Alle 18.00, infine, da non perdere l’appuntamento con la riminese Natalie Cristiani che presenta, per la prima volta in Italia, il suo film su Nicola Costantino: uno straordinario esordio alla regia, il ritratto di una delle più controverse artiste contemporanee.

Da segnalare le serate all’insegna della musica con Brunori Sas (giovedì), Vasco Brondi e Massimo Zamboni (venerdì) e Teho Teardo (sabato), compositore impegnato in un confronto d’autore con i film di Man Ray. E ancora il live set di Bob Corn, icona del cantautorato indipendente; l’omaggio musicale alla Linea di Osvaldo Cavandoli da parte dei Caracas (Valerio Corzani, Stefano Saletti); il dj set di Jazza Electrosacher sul film di Stan Brakhage Dog Star Man.

Scritto da Salvatore Papa