gio 22.09 2016 – mer 30.11 2016

Jannis Kounellis - "Dodecafonia"

Dove

Sant’Andrea de Scaphis
Via dei Vascellari, Roma

Quando

giovedì 22 settembre 2016 – mercoledì 30 novembre 2016

Quanto

free

La chiesa trasteverina dell’VIII secolo che il gallerista Gavin Brown ha scelto come sua sede romana è perfetta per ospitare le opere di un artista come Jannis Kounellis, ché è egli stesso, con la sua vita, un pezzo di Storia, del Novecento nella fattispecie. Le peripezie della sua infanzia e della sua adolescenza tra l’occupazione nazifascista durante la Seconda Guerra Mondiale e la guerra civile in Grecia fino al 1949 sono penetrate nel suo modo di fare arte e di guardare agli uomini e alle donne – di volta in volta madri, padri, sorelle – come il centro e la misura dei valori profondamente umani che la sua arte deve esprimere. La sua arte “povera” perché fatta di elementi e materiali essenziali – legno, juta, gesso – suggerisce, ricorda, offre appigli oggettuali alla comprensione di quell’elevazione verso i valori sacri, simboleggiata dalla grande scala appoggiata all’abside, in continua ascesa.

Scritto da Chiara Ciolfi