ven 27.10 2017 – sab 28.10 2017

DIG Festival Winter Edition 2017

Dove

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Viale Pasubio 5, Milano

Quando

venerdì 27 ottobre 2017 – sabato 28 ottobre 2017

Quanto

n.p.

Contatti

Sito web

Arriva a Milano il festival di Riccione dedicato al giornalismo d’inchiesta, sul tema “Democrazia, diritti, dissenso”. Il programma prevede incontri con reporter, corsi, un pitch riservato a nuovi progetti d’inchiesta, film documentari giornalistici, presentazioni, workshop.

PROGRAMMA

VENERDÌ 27 OTTOBRE

H. 9.30
DIG Academy – CYBERSECURITY, CONTROLLO, DEMOCRAZIA NELLA SOCIETA’ DELLA SORVEGLIANZA
corso di formazione accreditato dall’Ordine dei Giornalisti della Lombardia a cura dell’Hermes Center for Transparency and Digital Human Rights, con Raffaele Faffa Angius, Giovanni Ciaby Civardi e Fabio Naif Pietrosanti (Hermes Center)
H. 11.30
DIG Academy – LA VERIFICA DELLE INFORMAZIONI E LA DEONTOLOGIA NELL’ERA DELLA MENZOGNA. TECNICHE E FONTI PER IL FACT-CHECKING, corso di formazione accreditato dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia con Valerio Bassan (Forbes Italia)
H. 16.00
TALK – GIORNALISMO, HACKING E PRIVACY: GLI ANTIDOTI AL CONTROLLO GLOBALE, con Philip Di Salvo, Scarlet Kim (Privacy International), Jeremy Scahill (The Intercept). Modera Antonella Napolitano (CILD)
H. 17.30
PROIEZIONE DI “HOOLIGAN SPARROW”, di Nanfu Wang (Stati Uniti-Cina 2016, 60′), premio Investigative Long, DIG Awards 2017, introduzione di Alberto Nerazzini (agenzia Dersu)
H. 19.00
PROIEZIONE DI “DO NOT RESIST”, di Craig Atkinson (Stati Uniti 2016, 72′), premio Reportage Long, DIG Awards 2017, introduzione di Marco Nassivera (arte)
H. 21.00
PROIEZIONE DI “RISK”, di Laura Poitras (Stati Uniti 2016, 91′), introduzione di Sara Paci (DIG)

SABATO 28 OTTOBRE

H. 9.30
DIG Academy – ARCHIVI, FONTI DIGITALI E DEONTOLOGIA NELL’INVESTIGAZIONE ONLINE E OFFLINE, corso di formazione accreditato dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia
a cura dell’Investigative Reporting Project Italy (IRPI), con Cecilia Anesi, Lorenzo Bagnoli e Giulio Rubino
H. 12.30
DIG Academy – HACK E LEAK: GLI HACKER POSSONO INFLUENZARE LA DEMOCRAZIA? corso di formazione accreditato dall’Ordine dei giornalisti della Lombardia, con Philip Di Salvo e con la partecipazione di Jeremy Scahill (The Intercept)
H. 15.30
DIG PITCH: “1968-2018. What is right, what is left?”, con Francesca Baiardi e Riccardo Chiattelli (laeffe), Marco Nassivera (arte), Spartaco Puttini e Giovanni Sanicola (Fondazione G. Feltrinelli), Matteo Scanni (DIG): A giugno, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, laeffe e DIG hanno indetto un bando internazionale finalizzato alla produzione di un film documentario sul tema “1968-2018: What is left, what is right”. Oggi si sfidano i cinque finalisti
H. 17.30
PROIEZIONE DI “BEING A WHISTLEBLOWER”, di Benoît Bringer (Francia 2016, 53′), finalista DIG Awards 2017, introduzione di Cecilia Anesi e Giulio Rubino (IRPI)
H.18.30
READING – RICCARDO SCAMARCIO LEGGE CHELSEA MANNING, con Riccardo Scamarcio, voce recitante e Giorgio Spedicato, musica dal vivo
h. 21.00
Proiezione di “NATIONAL BIRD”, di Sonia Kennebeck (Stati Uniti 2016, 92′), introduzione di Matteo Scanni (DIG), con un’intervista di Roberto Festa (Radio Popolare) a Jeremy Scahill (The Intercept)

27 e 28 ottobre
H. 17.00-19.00
Hacking Bar, centro di consulenza informatica gratuita per imparare a potenziare la sicurezza dei dispositivi digitali.

Scritto da La Redazione