Serra dei Giardini

Foto di Adam Mørk

Contatti

Serra dei Giardini Via Giuseppe Garibaldi (Castello), 1254
Venezia

Scritto da L.R. il 17 aprile 2019
Aggiornato il 23 aprile 2019

Serra Margherita, conosciuta semplicemente come la Serra dei Giardini: un luogo unico nel tessuto urbano isolano e allo stesso tempo, per certi versi, tipico. Unica e potentemente suggestiva è la struttura di questo giardino d’inverno liberty fin de siecle, sia che vi troviate per un caffè sotto il sole del meriggio, sia per un aperitivo sotto l’illuminazione notturna. Rimarchevole è anche la sua posizione nella geografia veneziana, nel polmone verde di Castello/Sant’Elena, magicamente dietro l’angolo rispetto a tutto, dai Giardini della Biennale a Riva dei Sette Martiri che scoppia di gente a ogni Redentore, alla “movida” di via Garibaldi. Il largo e ombroso viale antistante e i prati che circondano questa orangerie creano un vago isolamento idilliaco che costringe a sussurrare con stupore la parola: “oasi”.
Un grande spazio per la cittadinanza a 360 gradi che ospita anche MICROCLIMA, progetto di curatela artistica residente e totalmente indipendente, il fiore al centro della Serra. Nato dall’impulso di darvi una nuova funzione che ne sottolineasse l’importanza storica, il valore simbolico e le sue potenzialità nel tessuto sociale cittadino, da anni inventa e promuove esperienze espositive “altre”, integrando programmazione artistica con lo spazio fisico ospitante tramite lʼelaborazione e la sperimentazione di nuovi codici comunicativi per la fruizione del patrimonio culturale: da qui nascono i suoi attraversamenti costanti ed iconici da parte da dilettanti e professionisti di ogni campo, ricercatori, pensatori critici, musicisti ed artisti che indagando il rapporto tra arte, natura e relazioni socio-culturali.