Pinch - Spirits & Kitchen

Zero qui: Va al bancone e si affida a Mattia Lissoni

Un cocktail di Mattia Lissoni

Foto di Dominga Rosati

Contatti

Pinch - Spirits & Kitchen Ripa di Porta Ticinese, 63
Milano

Orari

  • lunedi 18–02
  • martedi 18–02
  • mercoledi 18–02
  • giovedi 18–02
  • venerdi 18–02
  • sabato 18–02
  • domenica 18–02

Si prega di verificare sempre
l'attendibilità delle informazioni fornite.

Cucina

Prezzo

Scritto da S.P. il 27 maggio 2015
Aggiornato il 19 novembre 2019

Ci sono tre bicchieri d’acqua sul bancone a mo’ di “posto riservato” – lo stile si vede dalle piccole cose. Ci accomodiamo sugli altri sgabelli, sempre al bancone: siamo qui per bere bene, ovvio, ma anche per veder lavorare i barman, interagire con loro e imparare qualcosa di nuovo. Cominciamo bene con una lista che cambia ogni stagione e invita alla lettura.
A Mattia Lissoni, il geniale barman (e anche tra i proprietari del Pinch con Sergio Sbizzera del Cape Town, Giovanni Ripoldi e Massimo Manera), piace giocare con vermut, amari e liquori italiani – Fernet Branca in primis, ma anche Zucca, Centerbe, Vov…, creando drink che coniugano passato e futuro sia nelle tecniche di miscelazione che negli ingredienti e nelle ricette. È bello vederlo dare un’occhiata al suo quaderno prima di preparare i cocktail di sua invenzione o reinterpretazione. È bello anche provarne almeno tre. Intanto i clienti che avevano prenotato continuano a bere, più di noi. I loro bicchieri d’acqua sono ancora intonsi quando andiamo via.

Contenuto pubblicato su ZeroMilano - 2020-03-01

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.