Sa 30.10 2021

Phill Niblock 88

Wo

Centro di Ricerca Musicale - Teatro San Leonardo
Via San Vitale 63, 40125 Bologna

Wann

Samstag 30 Oktober 2021
H 19:00

Wie viel

€ 10-5

Kontakte

Sito web

Phill Niblock 88 è una speciale iniziativa che AngelicA dedica agli 88 anni del compositore americano Phill Niblock, una leggenda vivente della scena d’avanguardia newyorchese, il cui unico e particolarissimo stile di minimalismo, spesso associato alle sue opere di videoarte, ha influenzato intere generazioni di compositori e artisti multimediali successivi.

Il suo metodo compositivo si basa principalmente su un rapporto diretto con singoli musicisti, assieme ai quali vengono esplorate le possibilità dei rispettivi strumenti; una serie di singoli toni prolungati vengono registrati ad altissima fedeltà, editati (rimuovendo ad esempio le pause per la respirazione nel caso degli strumenti a fiato) e poi montati in ricche tessiture multitraccia, creando un suono monumentale quanto estremamente complesso internamente.

“Nessuna armonia, nessuna melodia, nessun ritmo – nessuna di queste cazzate”, recita una famosa dichiarazione di Niblock; eppure, nonostante l’ascetismo apparente di questi intenti, la sua è una musica “lussureggiante e sensuale”, “un mondo sonoro costruito su una varietà tale di tessiture da far sentire l’ascoltatore/trice come l’abitante di una scultura di suono tridimensionale”, hanno scritto Tom Johnson e Artur Stidfole nelle note a Nothin To Look At Just A Record, il suo primo LP.
In questa dimensione architettonica anche le qualità acustiche della sala da concerto e dell’impianto di amplificazione contribuiscono a rendere il suono di ogni performance unico; così come il volume della musica, richiesto alto per arricchire le interazioni degli armonici.

La realizzazione compiuta delle sue composizioni è su nastro (o supporto registrato, sarebbe meglio dire al giorno d’oggi). In concerto, queste possono legittimamente venire eseguite dal nastro solo – come per la prima musica concreta ed elettronica – oppure con un musicista che interagisce dal vivo con la parte fissa, eguagliando i toni registrati o suonando toni adiacenti. Al contrario tuttavia della vasta e storica letteratura musicale per “strumento e nastro magnetico”, nei concerti di Niblock il musicista dal vivo non è considerato un solista che suona con un nastro di sottofondo, ma il contrario.

Spesso inoltre le performance sono accompagnate da suoi film e video, principalmente tratti dalla serie The Movement of People Working; girati lungo gli anni in molti paesi del mondo, mostrano essenzialmente i patterns di ritmo e di forma dei movimenti del corpo usati in attività agricole o di pesca di piccole comunità, che aggiungono un contraltare concreto-astratto, visivo e ritmico alla musica.

Un lato ancora diverso delle sue attività sono le performance audiovisive improvvisate, presentate assieme alla videoartista Katherine Liberovskaya; il concerto di Bologna si aprirà con la prima assoluta di BO-NYC Live A/V Mix 2021. Essendo Phill impossibilitato quest’anno a viaggiare, è stata progettata appositamente per AngelicA una performance in collegamento tra Bologna e New York, nella quale Niblock mixerà dal vivo brani e collage sonori basati su field recordings, molto diversi dalle sue composizioni musicali più note, mentre Liberovskaya mixerà in tempo reale feedback di cinepresa dal vivo, e video tratti dal suo vasto database di clip filmati lungo gli ultimi vent’anni.

Il più delle volte, nelle non numerose occasioni in cui i concerti italiani di Niblock prevedevano l’apporto anche di musicisti dal vivo, questi sono stati musicisti locali; per Phill Niblock 88, gli interpreti dal vivo saranno invece quelli per cui e con cui sono state costruite le composizioni: la francese Dafne Vicente-Sandoval, l’italiana Deborah Walker, e l’olandese Elisabeth Smalt.
Le loro performance saranno accompagnate dalla proiezione di China88, uno storico film dalla serie The Movement of People Working, recentemente restaurato dalla pellicola originale, e di prossima pubblicazione in un’edizione USB da parte dell’etichetta inglese Touch.

Geschrieben von Walter Rovere