I giardini segreti di Bologna riaprono a maggio con Diverdeinverde

Geschrieben von La Redazione il 4 Mai 2021

Foto di Maria Teresa Tenaglia

Dopo la pausa forzata del 2020 torna Diverdeinverde, la manifestazione che dal 2014 apre le porte dei giardini privati della città svelando inaspettate oasi naturali tra i palazzi. Dal 21 al 23 maggio 2021 sarà, quindi, di nuovo possibile la visita di decine spazi verdi, dislocati quest’anno non solo nel centro storico e nella prima collina, ma anche a San Lazzaro di Savena, Castenaso, Zola Predosa e Casalecchio di Reno. Proprio nei giorni di maggio in cui la fioritura raggiunge il suo apice.

Il programma di questa settima edizione è stato costruito anche in base alle capienze e alle possibilità di distanziamento offerte dai singoli spazi verdi. Per questo motivo non sono stati inseriti questa volta tanti piccoli giardini del centro.

Come sempre, si accede ai giardini con una tessera personale e nominale, ma quest’anno sarà necessario prenotare entro il giorno prima le visite a ciascun giardino, in slot orari. Sarà possibile effettuare le prenotazioni online qualche giorno dopo la pubblicazione del programma, che sarà disponibile sul sito dall’8 maggio.

Le tessere saranno vendute principalmente online (si otterrà un voucher che dovrà essere scambiato con la tessera in alcuni punti da scegliere al momento dell’acquisto) oppure presso il punto informativo eXtraBo (piazza del Nettuno 1/a). Il costo della tessera sarà di €15 e, come sempre, sarà valida per tutti i giardini. I bambini entro i 13 anni non pagano.

Giorni e orari: venerdì 21 maggio – ore 15-19; sabato 22 maggio e domenica 23 maggio – ore 10-13 e 15-19.

Diverdeinverde 1 (2)

Diverdeinverde 1 (1)

SAMSUNG

SAMSUNG

Diverdeinverde 1 (4)

4.Diverdeinverde.