Nel Parco delle Caserme Rosse tornano i concerti con Oltre Festival e Sequoie Music Park

Geschrieben von La Redazione il 23 Juni 2021

Dopo un anno di stop, nel Parco delle Caserme Rosse è già pronto un grande palco che ospiterà durante l’estate una sfilza di concerti tra big e talenti della musica indie e trap. Mille posti a sedere, che se le regole cambiassero, potrebbero diventare molti di più e un impianto tecnico da grandi occasioni.

Si parte  oggi con Oltre Festival, sei giornate fino al 28 giugno modellate da Amedeo Sole in cui si alterneranno Margherita Vicario, fresca di pubblicazione con il suo nuovo album “Bingo” (il 23 giugno insieme a Gente e VV), Frah Quintale, anche lui con un nuovo disco, “Banzai (Lato arancio)” (24 giugno), Ariete, Beatrice Della Casa e Delga (il 25 giugno), l’indie rap di Rkomi che presenta „Taxi Driver“(il 27 giugno con Bobby Wanna e Aemme) e i flussi di coscienza in forma pop-rap degli Psicologi (il 28 giugno con Tony Boy e BNKR44).

Da giovedì 1 luglio i concerti di Sequoie Music Park, ovvero la versione estiva dell’Unipol Arena, che spazia in ogni genere musicale. Si parte con Willie Peyote (1 luglio), torinese che ha conquistato il grande pubblico dopo l’ultima edizione del Festival di Sanremo e Claver Gold e Murutubu (5 luglio) che presentano il loro ultimo progetto ‘Infernvm’, uscito in occasione delle celebrazioni dell’anno dantesco.

Sequoie Music Park prosegue poi con il rock dei Fast Animals and Slow Kids (7 luglio) che ripercorrono i dieci anni di carriera, da ‘Cavalli’ a ‘Cosa ci direbbe’, Niccolò Fabi (9 luglio) per la data bolognese del suo tour estivo ed Emma Marrone (12 luglio) che fa tappa nel capoluogo emiliano per il suo ‘Fortuna’ tour.

I giorni seguenti sono il contenitore per Express Festival: il cantautore/poeta nostrano Vasco Brondi (13 luglio) ammalia il pubblico con il suo nuovo album “Paesaggio Dopo la Battaglia” e la giovane band di Cambridge Black Country, New Road (14 luglio) stupisce con il suo innovativo avant-jazz post-punk.

Si continua con Levante (16 luglio), la cantante e scrittrice siciliana, fresca del nuovo singolo “Dall’Alba al Tramonto”, mentre la data bolognese di Max Pezzali (19 luglio) ha come protagonisti assoluti gli anni ’90, con l’impianto scenico e le canzoni che hanno segnato un’epoca, raccontata dallo stesso Pezzali nel libro “Max90. La mia storia. Miti e le emozioni di un decennio fighissimo” (Sperling & Kupfer). Il giorno successivo è la volta di Francesca Michielin (20 luglio) e poi Ernia (21 luglio), all’anagrafe Matteo Professione, che presenta – oltre ai già celebri singoli „Superclassico“, „Fermo a guardare“ e „Puro Sinaloa“ – gli inediti contenuti nella versione ampliata dell’album „Gemelli ascendente Milano“.

Francesco De Gregori (24 luglio) e la sua band fanno poi viaggiare il pubblico nel tempo con “De Gregori & Band live – Greatest hits” per proporre le canzoni più famose e significative del suo repertorio.

Il cartellone è in aggiornamento e i biglietti sono disponibili su:
Ticketone: bit.ly/SequoieMusicPark2021 
Boxerticket: https://www.boxerticket.it/sequoie-music-park/