Riapre il servizio di consultazione delle biblioteche di Bologna

Geschrieben von La Redazione il 25 Januar 2021

Dopo la restituzione e il prestito su prenotazione, da lunedì 25 gennaio in tutte le biblioteche del Comune di Bologna riapre il servizio di consultazione.
In Salaborsa, nelle biblioteche decentrate nei quartieri e alla biblioteca Cabral si potrà entrare e scegliere in tutta autonomia direttamente dallo scaffale i libri o altri materiali che interessano. In Archiginnasio e a Casa Carducci, invece, dove i documenti sono conservati in depositi chiusi al pubblico, sarà invece possibile tornare a consultarli in sede.

Non sarà ancora possibile entrare in biblioteca e fermarsi a studiare con libri propri.

Come stabilito dall’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 gennaio 2021, le biblioteche saranno aperte dal lunedì al venerdì e resteranno chiuse il sabato.

Per poter entrare in biblioteca occorrerà sempre prenotarsi in anticipo: si dovrà contattare direttamente la biblioteca per telefono o via email e prenotare la consultazione, sia quella a scaffale che quella in sede. L’accesso sarà quindi solo su prenotazione e per un numero di utenti limitato per ciascuna biblioteca. All’entrata di ogni biblioteca sarà collocato uno strumento per la misurazione della temperatura.

Rimane comunque attivo anche il servizio di prestito a domicilio: per chi non vuole andare in biblioteca sarà sempre possibile farsi consegnare gratuitamente i libri o altro materiale direttamente a casa dai fattorini in bicicletta di Consegne Etiche.

E rimane anche il servizio di prestito circolante, con il quale si possono richiedere libri da tutte le altre biblioteche della Città metropolitana e dell’Università di Bologna.