Fri 17.09 2021 – Sat 17.09 2022

Inside Out Project: Free To Be - Liberi di essere

Where

Modena
Modena

When

Friday 17 September 2021 – Saturday 17 September 2022

How much

free

Inside Out Project - Wuppertal

Dalle strade di New York e Los Angeles al Messico, dall’Ecuador al Nepal, dalla Scozia al Polo Nord. E ora anche a Modena: inaugura venerdì 17 settembre alle ore 18.30, in occasione del Festivalfilosofia, l’installazione Free To Be – Liberi di essere, realizzata fotografi dell’associazione culturale ARTyou nell’ambito del progetto internazionale Inside Out Project, ideato dallo street artist francese JR, noto per le imponenti proposte di arte collaborativa.

Iniziato nel 2011 e finanziato grazie alla vincita del prestigioso premio TED, Inside Out rappresenta l’evoluzione su larga scala della tecnica espressiva divenuta ormai marchio di fabbrica dell’artista, ossia la stampa e affissione in luoghi pubblici di grandi fotografie in bianco e nero. Grazie all’intervento diretto di migliaia di persone, che offrono il proprio ritratto fotografico, Inside Out Project realizza un’idea e una prassi di arte senza frontiere, fruibile da tutti e senza il vincolo di dover essere accettati da musei e gallerie d’arte.

I ritratti fotografici, virati in bianco e nero e uniformati graficamente, vengono stampati ed esposti nello spazio pubblico del territorio di appartenenza, a favore della propria comunità. Nell’ultimo decennio più di 400.000 persone provenienti da quasi 140 Paesi hanno preso parte al progetto.

«Nel mese di luglio – racconta la coordinatrice del progetto Chiara Casotti – abbiamo incontrato e fotografato le persone in passeggiata ai Giardini Ducali di Modena. Modenesi e non, italiani e stranieri, residenti e turisti: ognuno ha regalato una sua immagine con un sorriso, un broncio, una smorfia, espressioni di libertà di essere sé stessi in quel preciso momento di fronte alla macchina fotografia. Questi ritratti saranno esposti nell’area dietro al Tempio, in via Caduti in Guerra 196 a Modena, a pochi passi Dai Giardini Ducali e dalla Stazione Ferroviaria».

Written by L.R.