La call for artists di Serendippo per pubbliCITTÀ 2020 in occasione di Art City

Written by La Redazione il 6 November 2019

pubbliCITTÀ_lost&found è un percorso che attraversa strade, piazze e interni bolognesi, pubblici e privati. È il risultato di un lavoro iniziato da Serendippo nel 2008 che tenta di stabilire un rapporto capillare tra arte contemporanea e luogo/città, tra luogo/ città e cittadini, tra spazi pubblici e privati, tra esterno e interno.

Il tema di pubbliCITTÀ del 2020 sono i fatti accaduti nel 1980 in Italia e il loro ruolo nella costruzione di una memoria storica collettiva: per questo Serendippo lancia una call for artists attraverso cui realizzare 10 esposizioni e una performance durante Artcity 2020, che saranno visibili dal 20 al 31 gennaio prossimi. Per partecipare è necessario compilare in ogni sua parte l’application form a questo link.

Agli artisti viene chiesto di elaborare uno o più eventi accaduti nel 1980 e di farli “contemporanei”. Ogni progetto dovrà pervenire all’Associazione Serendippo entro e non oltre le 00:00 del 30 novembre 2019. La partecipazione alla call è gratuita e può avvenire singolarmente o in gruppo: i collettivi saranno considerati come persone singole. Possono partecipare artisti di età compresa tra i 18 e i 40 anni.
È possibile partecipare con un solo progetto originale e inedito: tra i progetti selezionati, la giuria designerà quello vincitore al cui autore verrà riconosciuto un premio di 1.000 euro.

A quarant’anni dagli accadimenti, la memoria tende a farsi labile perché scompaiono protagonisti, testimoni e vittime. Tuttavia è la memoria stessa che si erige, testimonianza a ricordo, sottraendosi all’oblio. Più ci sforziamo di dimenticare e più l’influsso di ciò che scompare ci domina.
Il 1980 è stato un anno particolarmente complesso per l’Italia: è stato l’inizio di una profonda trasformazione politica, economica, sociale e di costume. La crisi della Fiat a Torino, la chiusura della borsa a Milano, la svalutazione della lira, il terrorismo, le stragi, le infiltrazioni mafiose e massoniche nello stato, la nascita della televisione commerciale, il terremoto dell’Irpinia, la nascita di Legambiente, l’entrata in funzione del Servizio Sanitario Nazionale, la nascita delle prime etichette discografiche indipendenti, la presentazione del progetto di legge di iniziativa popolare contro la violenza sessuale.

Per info: Serendippo | m. +393479363934 | primopianointernosette@gmail.com