La mappa di Bologna con le spese a domicilio

Written by La Redazione il 2 April 2020

In questo periodo di emergenza sanitaria in cui sono in vigore le misure per il contenimento della diffusione del contagio da coronavirus, può essere indispensabile soprattutto per le persone più fragili sapere quali sono gli esercizi commerciali vicino casa attrezzati per consegnare a domicilio i propri prodotti, e in particolare alimentari, parafarmaci, farmaci, ma anche libri o servizi come la lavanderia. Il Comune di Bologna, in collaborazione con i sei Quartieri della città, ha raccolto e mappato le attività che fanno consegne a domicilio offrendo un servizio facilmente consultabile da computer e smartphone qui: http://comune.bologna.it/coronavirus-mappa-spesa-domicilio

La mappa georeferenziata, che contiene già più di 400 attività, è stata realizzata dai servizi SIT (Sistemi Informativi Territoriali) del settore Agenda Digitale del Comune di Bologna. La mappa è in aggiornamento continuo e oltre alle attività raccolte da ognuno dei sei Quartieri della città, contiene anche le informazioni diffuse da associazioni di categoria del territorio. In questo modo il Comune rende possibile una visione completa di questo servizio con pochi e semplici passaggi: nella mappa basta infatti cliccare su una zona oppure inserire un indirizzo per individuare nel raggio di 1 o 2 chilometri gli esercizi commerciali che effettuano servizio di consegna a domicilio. Il servizio è erogato ovviamente dai singoli operatori e deve rispettare le norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto che per il momento della consegna, come previsto dal Dpcm 22 marzo 2020 e dalle ordinanze in vigore. Per segnalazioni o attività che volessero aggiungersi alla mappa, è disponibile l’indirizzo email cittadinanzaattiva@comune.bologna.it