Le ciminiere del MAMbo hanno ripreso a fumare: parte il Nuovo Forno del Pane

Written by La Redazione il 14 July 2020

Le ciminiere si sono simbolicamente riaccese questa mattina per suggellare la ripartenza del Nuovo Forno del Pane, il progetto del MAMbo che cambia la funzione delle sale museali da spazi espositivi a luoghi di produzione interdisciplinare, ospitando una comunità creativa della città.

Dodici le artiste e gli artisti – con domicilio a Bologna – selezionati, ciascuna/o assegnataria/o di uno spazio di ricerca e produzione nella Sala delle Ciminiere: Ruth Beraha (1986, Milano), Paolo Bufalini (1994, Roma), Letizia Calori (1986, Bologna), Giuseppe De Mattia (1980, Bari), Allison Grimaldi Donahue (1984, Middletown, USA), Bekhbaatar Enkhtur (1994, UlaanBaatar, Mongolia), Eleonora Luccarini (1993, Bologna), Rachele Maistrello (1986, Vittorio Veneto), Francis Offman (1987, Butare, Rwanda), Mattia Pajè (1991, Melzo), Vincenzo Simone (1980, Seraing, Belgio), Filippo Tappi (1985, Cesena).

Oltre alle aree di lavoro singolarmente assegnate, gli artisti hanno accesso a ulteriori spazi e laboratori all’interno del MAMbo. Molti degli arredi presenti negli spazi sono stati recuperati da allestimenti di mostre passate oppure riassemblati per l’occasione utilizzando materiali che avevano sembianze e funzioni diverse da quelle attuali.

Ciclicamente il Nuovo Forno del Pane si aprirà alla città con momenti di studio visit, dialoghi, open studio, restituzioni pubbliche delle opere prodotte e dei progetti portati a termine, incontri, lezioni e presentazioni, secondo le modalità consentite durante la fase post-emergenziale.

Il 14 luglio segna anche l’avvio della collaborazione con NEU RADIO, che sposta temporaneamente la sua sede presso l’ingresso della Sala delle Ciminiere per raccontare il progetto, coinvolgendo gli artisti e gli ospiti nella propria programmazione e ideando con loro nuovi contenuti.

Nuovo Forno del Pane ha aperto una nuova opportunità di residenza-spazio di lavoro attraverso l’iniziativa denominata 13° SPAZIO, riservata ad un/a allieva/o dell’Accademia di Belle Arti di Bologna che si occupa di pratiche multimediali. Qui l’avviso pubblico che scade il 23 luglio.

Sito ufficiale: www.nuovofornodelpane.it