ven 19.05 2017 – sab 20.05 2017

Pulse 2017

Dove

Bologna
Bologna

Quando

venerdì 19 maggio 2017 – sabato 20 maggio 2017

Pulse, il festival fiore all’occhiello di di Led X (Link Electronic Department), si sdoppia: due tranche – fine aprile, metà maggio – per passare al prossimo livello. Nuovi percorsi nelle autostrade digitali dell’elettronica a 360° si snodano tra nuove e ritrovate location, per continuare a viaggiare sulle automobili cosmiche progettate da Juan Atkins esattamente 35 anni fa, come fossero uscite dopodomani.

Si scaldano i motori venerdì 28 aprile all’ex Forno MAMbo con il con il dj set-showcase dell’etichetta Dance Like Quagmire, solo edizioni limitate a 300 pezzi, solo parti originali come nel film con Vin Diesel. Si entra in orbita dalle 23 in poi al Link per un uno-due da infarto secco: Marcel DettmannDynamo Dreesen, insieme per innalzare il concetto di stesso di techno oltre i bordi di Plutone. La fine è soltanto l’inizio sabato 29, alla velostazione Dynamo con il set di Native, solo vinile in clash perenne tra kraut-rock, prog, jazz, dub, disco e afro&blues.

Varco spaziotemporale attivato: si passa a venerdì 19 maggio, parco del Cavaticcio prima, Cassero poi. Volcov, Nas1, Frequency Modulation i cenobiti in questo viaggio tutto italo fino al cuore del ritmo, ben oltre il termine della notte.

Ancora parco del Cavaticcio sabato 20 con djset 100% Bologna-based: Paolo Iocca, BXP, Domani (NEMA + Massimo Carozzi di ZimmerFrei), Marco Unzip. Come sopra, si prosegue poi al Link per l’attacco finale: M16 (aka Alessandro Starfuckers Bocci nell’incarnazione techno che le sinapsi sa farle scricchiolare), Vatican Shadow (alter ego di Prurient qui in versione copia carbone del mai troppo compianto Bryn Jones aka Muslimgauze), per poi vedere collassare interi universi courtesy of Jeff Mills, in altre parole l’ennesimo imperdibile tassello nella storia d’amore infinita tra l’alieno e il Link.

Scritto da Matteo Cortesi