ven 15.06 2018 – dom 17.06 2018

Reno Splash - Festival Antirazzista 2018

Dove

Marzabotto
Marzabotto

Quando

venerdì 15 giugno 2018 – domenica 17 giugno 2018

Quanto

€ 10 (abbo: 25)

Dopo il lungo inverno di quest’anno, l’estate è finalmente alle porte, ma per gli amanti del reggae non può dirsi cominciata prima dell’ormai tradizionale appuntamento col Reno Splash, il festival antirazzista dell’Appennino organizzato dall’Associazione Montagna di Suono. Giunto alla sua settima edizione, l’evento si terrà come di consueto al Parco Peppino Impastato di Marzabotto il 15, 16 e 17 giugno.
Moltissimi gli ospiti che si alterneranno sul palco bolognese; main guests della tre giorni di musica in levare saranno gli Zion Train, gruppo dub britannico di fama internazione che a Marzabotto festeggia i trent’anni di carriera, e i Sud Sound System, icona salentina del raggamuffin all’italiana. Spazio anche alle voci più promettenti della nuova scena di genere, come Sista Awa e Forelock & Arawak.
Nella line up non mancano artisti locali di livello internazionale, come i Mama Afrika e Nico Royale, oltre che un’ampia offerta hip hop, con i Blurango, Southology e altri mc della scena underground bolognese.
Dopo i concerti, le serate si spostano sotto il tendone marocchino, dove si alterneranno ai piatti alcuni fra i migliori dj e sound system del reggae italiano, da Dj Madkid ai Northern Lights, da Dj Lugi ai Bandolero Movement, per delle dancehall che dureranno fino a tarda notte.
Non solo musica al Reno Splash: nel tardo pomeriggio di sabato ci sarà uno spettacolo di circo e teatro di improvvisazione, “L’Edipo no”, a cura della compagnia Alcambò. Domenica uno spazio dedicato ai dibattiti e alla presentazione del libro “Sulla schiena del Drago”, di Francesco Mazzanti ed Enrico Magnani, un reportage in Vespa nelle zone terremotate dell’Appenino.
Come nelle edizioni passate, tanti anche i tornei sportivi, di calcio a 5, beach volley e basket 3vs3, per la collaborazione con il progetto “Goal” e con i “Mondiali Antirazzisti”.
Un luogo ideale anche per la famiglie, con spazio bimbi e bancarelle d’artigianato, o per chi semplicemente ha bisogno di godersi questo primo caldo, pregustandosi le vacanze. C’è, infatti, la possibilità di campeggiare gratuitamente e inaugurare la bella stagione con un tuffo nel fiume Reno.
Dopo un simile carico di good vibes, lo si potrà dire senza dubbio alcuno: l’estate sarà davvero cominciata.

Scritto da Laura Montagna