sab 17.11 2018

Collectors: Fred P & Marsupials + Donna Leake

Dove

Basic
Via Fascione 4, Pozzuoli

Chi

  • Fred P

Quando

sabato 17 novembre 2018
H 23:00 - 06:00

Quanto

€ 13/10

0:00
0:00
  • Higher Mentalism (edit) - mixed

    Fred P

  • What It Is - Music feat. J Kahila - Original Mix

    Fred P

  • On This Vibe

    Fred P

Courtesy of Spotify™

“My name is Fred Peterkin (and Black Jazz Consortium, and Captain P), but everybody calls me Fred P”. Dai club di New York a quelli di Berlino, ma sempre seguendo tre parole: soul, people e music. Che poi danno il nome anche alla sua label e sono lo scheletro di una produzione decennale basata su un’intensa passione per la ricerca sonora e sulla necessità di esprimerla creando un senso di comunità intorno alla musica prodotta. Un’esigenza profonda al punto da rendere quella del clubbing un’esperienza interiore, oltre che fisica. Peterkin appartiene alla scuola pre-digitale rodata dalla registrazione e diffusione delle tracce su cassetta e dalla contaminazione fra generi, mescolati assecondando un’affamata curiosità e spaziando da radici hip hop verso embrionali sperimentazioni Detroit techno, sino a raggiungere consapevolezza e padronanza di uno stile essenziale il cui obiettivo è il dancefloor. L’era di internet, la modernizzazione e la diffusione della musica non hanno compromesso le qualità di Fred, consentendogli anzi di constatare di non essere il solo, sul pianeta, a tenere alla valorizzazione di un certo canone di gusto e approfondimento musicale. Un elegante manto di velluto house-jazz avvolgerà quindi le pareti della notte di Collectors ad opera di un maestro di cerimonia raffinato e coscienziosamente ligio al proprio dovere, traduttore ai piatti di vibrazioni deep e spazialità oscure.

In Baaar Room Donna Leake, la donna accanto a cui vorresti svegliarti la domenica mattina, quella che ancora prima di prendere il caffè si alza e mette su un disco, di un qualche artista africano, trovato in qualche mercatino il giorno prima. Tu vieni svegliato da atmosfere calde, profonde a tratti psichedeliche. Apri gli occhi e lei è li ad accoglierti con il suo splendido sorriso. Donna Leake porta quel sorriso e quella incredibile collezione di dischi stasera nella foresta Collectors, potrai provare a chiudere gli occhi e scegliere di riaprirli solo quando sentirai quel vinile tra il funk, l’afrofuturismo e la rarità world music che ti permetterà di farlo, e la troverai lì a sorridere accanto a te. Che Donna.

Scritto da Laura Cap + Ptwschool.com