ven 12.04 2019 – dom 09.06 2019

Gerhard Merz - "The Song Of Nightingale"

Dove

Base/Progetti per l'arte
Via di San Niccolò 18/r, 50125 Firenze

Quando

venerdì 12 aprile 2019 – domenica 09 giugno 2019

Quanto

free

BASE / Progetti per l’arte Arte presenta venerdì 12 aprile dalle ore 18 la mostra di Gerhard Merz dal titolo The song of the nightingale. Per la prima volta dopo la sua partecipazione alla Biennale di Venezia del 1997 l’artista tedesco – affermatosi sulla scena internazionale per il suo personale ed inedito dialogo tra pittura, minimalismo e arte concettuale – torna ad esporre in Italia con una mostra personale.

La mostra è stata ideata appositamente per lo spazio non profit BASE di Firenze – giunto al suo ventunesimo anno di attività – per riflettere sulla ragion d’essere del gesto artistico, sia dal punto di vista generale che specifico. La soluzione, individuata e proposta dall’artista, è espressa nel particolare dialogo che le opere esposte riescono ad instaurare fra loro sebbene l’assoluta eterogeneità di tecniche impiegate. Infatti, ogni sua opera è animata allo stesso tempo da un approccio radicale di matrice concettuale e da una forte carica poetica destabilizzante.

The song of the nightingale è un progetto, come suggerisce lo stesso artista, in cui non è necessario aggiungere costruzioni critiche per essere fruito: bisogna osservare, nient’altro. E’ tuttavia possibile contestualizzare i gesti che hanno generato le differenti opere: il tappeto bianco posto a terra porta su di sé lettere che formano una poesia criptica, che in realtà è la trascrizione nel linguaggio fonetico di The song of the nightingale (il canto dell’usignolo) realizzato dal naturalista, storico e disegnatore francese Adolphe Dureau de la Malle (1777-1857); la scultura è uno scolabottiglie di plastica, di recente produzione industriale, cromato dall’artista ed esposto dentro una teca costruita appositamente. E ancora, il disegno è il frutto di una lenta azione di ricalco, riga dopo riga, delle linee di una carta millimetrata, mentre il quadro è esattamente ciò che appare, ovvero un quadro.

Scritto da La Redazione

Ad could not be loaded.
Ad could not be loaded.