mar 23.04 2019

Frank London

Dove

Teatro Goldoni
Calle del Teatro (San Marco) 4650/B, 30124 Venezia

Quando

martedì 23 aprile 2019
H 21:00

Quanto

€ 15

Contatti

+39 0412402011

Sito web

Promosso in collaborazione con Beit Venezia, Casa della cultura ebraica, all’interno delle iniziative per i 500 anni del Ghetto ebraico di Venezia, il concerto di Frank London propone un viaggio inebriante all’interno della musica klezmer, dopo secoli di diaspora in tutto il mondo. Eccoci dunque catapultati dalle calli veneziane alle favelas di Rio, dalla mellah di Marrakech ai ghetti urbani di Harlem, Watts e Cape Town. Il trombettista newyorkese in questo live mette a frutto l’esperienza di contatto diretto con la città sull’acqua, realizzata in occasione di una residenza artistica che lo ha visto protagonista assoluto nel 2016 nella composizione e nell’esecuzione delle musiche per la storica messinscena del Mercante di Venezia di Shakespeare nel Ghetto di Cannaregio. London oltre ad essere membro dei Klezmatics vanta nel proprio curriculum collaborazioni con John Zorn, Itzhak Perlman e Pink Floyd. La sua inconfondibile tromba sarà accompagnata dalle voci di Sveta Kundish e Karim Sulayman (fresco candidato ai Grammy award), la chitarra di Brandon Ross, il violoncello di Francesca Ter-Berg, il contrabbasso di Greg Cohen, la fisarmonica di Ilja Sneiveiss, e la batteria di Zeno di Rossi.
Il concerto, al Goldoni dopo la prima mondiale di Amburgo del 19 aprile, fonde insieme generi musicali diversi, dal classico al jazz, dal popolare al liturgico, e gli spettatori potranno ascoltare canzoni in lingue molto diverse, dall’inglese all’ebraico, dal portoghese allo yiddish, con la sorpresa finale di alcuni testi nella parlata giudeo-veneziana propria del Ghetto: un “tren de vie” che celebra una delle più importanti tradizioni musicali del mondo, alzarsi, pregare, piangere, partire e ballare.

Scritto da L.R.