mer 08.05 2019 – ven 10.05 2019

Libro vivo

Dove

Università Iuav di Venezia
Santa Croce 191, venezia

Quando

mercoledì 08 maggio 2019 – venerdì 10 maggio 2019
H 18:00 - 21:00

Quanto

free

Libro vivo, curato da Saul Marcadent, è un festival che raduna per tre giorni un gruppo di autori della scena culturale ed editoriale italiana nella biblioteca dell’Università Iuav di Venezia. Il Libro vivo è un oggetto non definitivo, progettato come un formato instabile, associato a contenuti pericolosi, che esprime un sistema di regole quanto il piacere della loro forzatura.
Le esperienze editoriali raccolte da Libro vivo agiscono in un gradiente tra la durezza auto curatoriale che gli autori coinvolti si impongono e le sorprese generate dalle nuove disposizioni dei contenuti e dalla loro circolazione. Libro vivo esalta la natura editoriale di una biblioteca che – coordinata da Mario Lupano – agisce frequentemente come rivista o casa editrice e usa come interfaccia le relazioni e i processi autoriali di Stefano Graziani , Luca Trevisani , Fabio Quaranta, Ilenia Caleo, coinvolti nella didattica e nella ricerca IUAV e abituati a sollecitare i dispositivi di comunicazione della propria ricerca: azioni, mostre e libri.
L’identità visiva del festival – progettata da Superness (Federico Antonini e Alessio D’Ellena)
in collaborazione con Giovanni Spera, segue ancora un progetto autonomo, associando a parole chiave estratte dalla ricerca degli invitati, scansioni di libri campionati da OBA (open by appointment).
8 maggio, primo giorno. Tolentini, giardino, padiglione Esposizione e censura sono temi testati nel campo del teatro e delle arti performative e che ricadono immediatamente nell’ambito editoriale di cui si occupa Indagini sui saperi del corpo ciclo di incontri curato da Mario Lupano e Ilenia Caleo che con Annalisa Sacchi incontra Eva Neklyaeva e Lisa Gilardino, co-direttrici di Santarcangelo Festival.
Alle 19 Valerio Mannucci e Lorenzo Micheli Gigotti cofondatori di NERO Editions e Not descrivono – in una conversazione con Fabio Quaranta – le linee editoriali su cui si muove l’esperienza editoriale dominante di questi anni inaugurata con la traduzione italiana di Realismo Capitalista di Mark Fisher.
9 maggio, secondo giorno, Tolentini, biblioteca, aula Gradoni. Alle 18 Luca Ruali presenta Il paese nero | Black Italy, primo documento della collana prodotta da Centrale Fies – Loc. Fies 1. Restando al metodo, Il paese nero descrive i suoi immaginari con una lettura/concerto Una comunicazione magnetica con la natura che metterò in scena con Nicola Di Croce e Mata Tomasello Trifilò. Se già nel testo la frequenza di alcuni termini: registrazione, campionatura e sovrapposizione di tracce, allude alla capacità di queste pratiche di generare contenuti complessi, allora una analogia audio è la chiave di lettura della giornata che prosegue con l’intervento di Francesco D’Abbraccio di Krisis publishing e Aucan.
10 maggio, terzo giorno, Tolentini, giardino, padiglione Alle 18.30 Stefano Graziani, Mario Lupano e Valentina Venturi discutono di (Altre) Avventure di Pinocchio (Skinnerboox, 2016). Lorenzo Tricoli ha stabilito alcune regole di archiviazione e poi di composizione, generando una storia parallela del nostro paese in analogia al libro di Collodi secondo una estetica deforme. (Altre) Avventure di Pinocchio genera con continuità affetto e ispirazioni ed apre alle 19.30 a Live in the house and it will not fall down (Mack, 2016), il montaggio operato da Alessandro Laita and Chiaralice Rizzi, su un archivio decennale di immagini conservate da Bruno Rizzi, scomparso nel 2004; due sistemi di regole di accesso e nuove disposizioni di un archivio.

Programma
mercoledì 8 maggio
Tolentini, giardino, padiglione
ore 18.00
Il piacere come strategia di resistenza
Eva Neklyaeva e Lisa Gilardino, direttrici di Santarcangelo Festival
in conversazione con Ilenia Caleo e Annalisa Sacchi
ore 19.30
Occupare gli spazi con le idee
Valerio Mannucci e Lorenzo Gigotti, cofondatori di NERO e Not
in conversazione con Fabio Quaranta

giovedì 9 maggio
Tolentini, biblioteca, aula gradoni
ore 18.00
Lasciarsi andare al paesaggio
azioni attorno al libro “Il paese nero | Black Italy” (una produzione Centrale Fies, bruno,
2019) di Luca Ruali, “Una comunicazione magnetica con la natura”, con Nicola Di Croce e
Mata Tomasello Trifilò
ore 19.30
Sentimenti contraddittori
Francesco D'Abbraccio, cofondatore di Krisis Publishing
in conversazione con Mario Lupano e Saul Marcadent

venerdì 10 maggio
Tolentini, giardino, padiglione
ore 18.30
Il racconto nel racconto
pensieri sul libro “(altre) Avventure di Pinocchio” (Skinnerboox, 2016) di Lorenzo Tricoli;
con Stefano Graziani, Mario Lupano e Valentina Venturi
ore 19.30
Attraversare un archivio
Alessandro Laita e Chiaralice Rizzi, autori del libro “Live in the house and it will not fall
down” (Mack, 2016)
in conversazione con Saul Marcadent
a seguire visita alla mostra “+1”; Luca Trevisani in conversazione con Stefano Graziani



Lorem, “Adversarial Feelings”, Krisis Publishing, 2019


Luca Ruali, “Il paese nero | Black Italy”, Loc. Fies 1, bruno, 2019


Alessandro Laita, Chiaralice Rizzi, “Live in the House and It Will Not Fall Down”, MACK,
2016

Scritto da Redazione Venezia