ven 05.07 2019 – dom 17.11 2019

Tattoo. Storie sulla pelle

Dove

M9
Via Giovanni Pascoli 11, 30171 Mestre

Quando

venerdì 05 luglio 2019 – domenica 17 novembre 2019

Quanto

€ 16

Tattooing (Togwin), In Burma tattooing is seen as an initiation ceremony, particularly in the Shan States where patterns may occur over the whole body, not just the legs, though from the knee to the waist is customary pre or post monastic initiation. Tattooing is thought to confer immunity (against weapons) and bravery. This image was taken circa 1890-99, Myanmar, 1890. (Photo by Max and Bertha Ferrars/Royal Geographical Society/Getty Images)

Unico e irripetibile. Tra moda, esibizione, ricerca di se stessi, tradizione ed espressione artistica con il tatuaggio si celebra oggi il trionfo dell’immagine sulla parola. Il dolore dell’inchiostro sulla pelle va a lenire la nostra perenne crisi d’identità. Il museo del ‘900 non può che indagare a fondo tale fenomeno. “Tattoo. Storie sulla pelle” organizzata in collaborazione con la Fondazione Torino Musei, curata da Luca Beatrice e Alessandra Castellani, è l’occasione per un viaggio nel tempo a partire dalle immagini dei tatuaggi rinvenuti sulle mummie, nell’antichità, fino ai giorni nostri. Tatuatori contemporanei (Tin-Tin, Filip Leu, Horiyoshi III, Nicolai Lilin, Claudia De Sabe), artisti contemporanei (Wim Delvoye, Dr. Lakra, Santiago Sierra, Valie Export, Mary Coble e Fabio Viale) e molto altro.

Scritto da Redazione Venezia