sab 21.09 2019

All'Arena c'è una Festa!

Dove

Arena del Sole
Via Indipendenza 44, 40121 Bologna

Quando

sabato 21 settembre 2019
H 18:00

Quanto

free

Contatti

Sito web

Foto di Andrea Scardova (Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia Romagna)

Una festa in Arena del Sole per inaugurare la nuova stagione 2019/2020 insieme ai cittadini: sabato 21 settembre dalle ore 18.00 si aprono le porte del teatro con la visita spettacolo Nel gran Teatro della città, a cura degli attori della compagnia di ERT Fondazione, che accompagnano il pubblico in un percorso di scoperta e racconti all’interno degli spazi meno conosciuti delle sale di via Indipendenza.

Alle 19.30 la giornata prosegue nel Chiostro con il reading Americana, dai testi di Maya Angelou, Don DeLillo, Ralph Ellison, Francis Scott Fitzgerald, David Foster Wallace, Siri Hustvedt, Jack Kerouac, Harper Lee, Cormac McCarthy, Toni Morrison, Joan Carol Oates, Mark Twain, John Updike, Walt Whitman, sempre a cura degli attori della compagnia di ERT Michele Dell’Utri, Simone Francia,​ Michele Lisi, Diana Manea,​ Jacopo Trebbi. Durante le letture sarà possibile prendere un aperitivo nello spazio allestito da La confraternita dell’uva.

Alle 21.00 ci si sposta in Sala Leo de Berardinis per La coscienza delle parole​ – scrittrici e scrittori bolognesi in dialogo sulle parole chiave del ‘900 e sulla loro eredità, un incontro con gli scrittori Marcello Fois, Alessandra Sarchi, Andrea Tarabbia, che ha recentemente vinto il Premio Campiello 2019 con il suo ultimo romanzo Madrigale senza suono (edito da Bollati Boringhieri), e Grazia Verasani, moderato dal linguista Giuseppe Antonelli. Un’occasione per riflettere insieme su alcuni termini emblematici che contraddistinguono la nostra storia e il presente, in sintonia con il titolo della Stagione di ERT Bye bye 900?. Sul palco anche il concerto del trio romano​ Archive Valley​, che trae ispirazione dall’Old-Time, la musica tradizionale del nord-est americano, per scomporre vecchie melodie e ricostruirle con influenze jazz e musica classica, creando un sound di folk sperimentale.
A chiudere la festa dell’Arena il collettivo Sistema Solare, gruppo composto da studenti e giovani under 35, che a partire dalle 22.30 dà vita a DuetSolo + Ciatu, performance e audioinstallazione negli spazi del teatro.

Scritto da L.R.