mer 26.02 2020

David August

Dove

Antoniano di Bologna
Via G. Guinizelli 3, 40137 Bologna

Chi

  • David August

Quando

mercoledì 26 febbraio 2020
H 20:00

Quanto

€ 25

Contatti

Sito web

0:00
0:00
  • A Golden Rush

    David August

  • J.B.Y.

    David August

  • D\'ANGELO

    David August

Courtesy of Spotify™

Forse non tutti sanno che David August e Vittorio Sgarbi hanno una passione in comune. Michelangelo Merisi, ovvero il Caravaggio. Sì perché se il critico d’arte, politico e re delle arringhe televisive ha raccontato la vita dell’artista milanese in uno spettacolo teatrale, il nostro giovane producer ha provato a trasportare e interpretare l’intensità della sua arte in musica nell’album “D’Angelo”. Entrambi sono intrigati dal modo in cui il pittore riusciva a rappresentare la realtà: tanto nei personaggi dei dipinti nel periodo giovanile, quanto in quelli raffigurati su commissione della Chiesa del periodo più adulto, spesso sottoposti a diverse critiche.

La tensione e l’oscurità di certe opere del Caravaggio si sentono anche nelle composizioni di David che, dalle prime uscite con un’impronta più dancefloor (“You Got to Love Me”, la sua versione di “Is It Because I’m Black” di Syl Johnson, la psichedelia deep house di “Epikur” sono dei masterpiece assoluti), si è evoluto parecchio affrontando territori ambient, collaborazioni orchestrali con la Deutsches Symphone-Orchester Berlin e rimandi post-rock o a un sexy r&b, come alcuni quadri del Caravaggio dai personaggi maliziosi.

Dal vivo, il suo set è un’esperienza trascinante: una volta superato il muro buio, sotto una coltre di fumo, piano piano si intravede una sagoma sfocata dietro tastieroni, sintetizzatori e macchine elettroniche. David si muove davanti a una luce bianca fredda, la sua voce cavalca i bassi che scaldano anima e corpo e il verbo che cerca di divulgare in un’ora e mezza di concerto sembra essere “Amor Vincit Omnia”: l’amore vince su tutto, come il quadro di Caravaggio.

Scritto da Zagor