sab 18.01 2020 – sab 28.03 2020

Ugo La Pietra/Adolfo Natalini: In dialogo

Dove

Spazio e Immagini
Via Solferino 6/a, Bologna

Quando

sabato 18 gennaio 2020 – sabato 28 marzo 2020

Quanto

free

dav

Attraverso una serie di opere degli architetti Ugo La Pietra e Adolfo Natalini, un incontro ideale tra i due che nato negli anni dell’Architettura Radicale non si è mai interrotto. Linee guida di questa conversazione tra amici sono i temi del viaggio, della memoria e del disegno come dimensioni portanti dell’architettura e del progetto.

Ugo La Pietra presenta una serie di fotomontaggi, forme privilegiate di analisi progettuale tra  fotografia e testo, utilizzate dall’artista-architetto fin dagli anni ’60-’70. Tra essi si ricordano il Viaggio a New York (1972) in occasione della mostra al MoMa, Italy: The New Domestic Landscape o il fotomontaggio relativo alla ricerca sulla Cultura Balneare(1988) realizzato nel territorio di Cattolica. Nel taccuino Viaggio nel Mediterraneo (1992) La Pietra affronta la storia dei popoli e del Mediterraneo attraverso una narrazione disegnata e scritta pagina per pagina.

Adolfo Natalini, presenta due lavori storici dell’epoca di Superstudio in forma di disegno e di collage. Il primo è il progetto del Monumento Continuo  Niagara Falls ( 1971-‘73) e il secondo Città Istogrammi sul Mare (1971). Natalini rilegge poi alcune tappe significative del proprio percorso professionale e umano in cui le stampe xerox vengono vivificate dal colore come nella Sala Michelangelo del Museo dell’Opera del Duomo a Firenze o della Sala Botticelli del Museo degli Uffizi (2004). Una  tempera di grande formato, ci restituisce i volti degli amici del Superstudio impreziositi da esplosioni cromatiche dove ciò che la memoria ha perduto in definizione viene recuperato in termini di poesia, Superstudio e l’ Architettura Nascosta ( 1975-2015).

Inaugurazione sabato 18 gennaio h. 17.30.

Scritto da L.R.