ven 24.01 2020 – dom 26.01 2020

Datapoiesis: Obiettivo

Dove

Ex Chiesa di San Pietro Martire
Via Orfeo 31, Bologna

Quando

venerdì 24 gennaio 2020 – domenica 26 gennaio 2020

Quanto

free

Obiettivo è una lampada che si spegnerà solo quando cesserà la povertà nel mondo. E’ una luce di allerta, che ci richiama doverosamente a riflettere sul problema, ancora attuale, della povertà estrema. Obiettivo raccoglie dati da sorgenti globali ufficiali (UN,UNDP, World Bank, OECD, World Poverty Clock) e li elabora: quando la povertà estrema nel mondo scenderà sotto un certo livello, decretando l’inizio di una nuova era per l’umanità, fatta di maggior giustizia, dignità e accessibilità alle opportunità, Obiettivo si spegnerà. L’opera rappresenta il primo esperimento all’interno di un più ampio filone di ricerca – “Datapoiesis” – che mira a trasformare la natura degli oggetti per risvegliare la nostra consapevolezza sui temi-chiave della contemporaneità, reinventando al contempo estetiche, pratiche e abitudini. I dati e la computazione sono forse l’unico mezzo che abbiamo per conoscere e comprendere le grandi questioni planetarie complesse come la povertà, il cambiamento climatico, l’energia, le migrazioni, la salute, l’istruzione.

Obiettivo è ospitato nell’Ex Chiesa San Pietro Martire, location che ha ridato vita alla storica chiesa di Via Orfeo, trasformata in un luogo di eventi e soggiorni privati che unisce due mondi culturalmente lontani, quello del design e quello della tradizione architettonica italiana degli edifici cattolici del 1600.

Mostra a cura di art+b=love(?) promossa da Maison Ventidue. Opening venerdì 24 gennaio ore 17.

Orari: venerdì 24 gennaio ore 17-20, sabato 25 gennaio ore 10-24, domenica 26 gennaio ore 10-20

Scritto da L.R.