gio 23.01 2020 – sab 15.02 2020

Chernobyl: la lunga ombra. Fotografie di Gerd Ludwig

Dove

Ono Arte Contemporanea
Via Urbana 6/cd, 40123 Bologna

Quando

giovedì 23 gennaio 2020 – sabato 15 febbraio 2020

Quanto

free

Foto di Gerd Ludwig

Il tedesco Gerd Ludwig è stato il primo fotografo occidentale a scendere nei meandri della centrale fino anche al reattore 4 ancora contaminato. Dopo la prima visita, nel 2005, si è recato a Chernobyl anche nel 2011 e 2014 per completare il suo lavoro e testimoniare, con la sua macchina fotografica, non solo lo stato della centrale, ma anche la vita della gente, l’ambiente circostante nonché l’attrazione esercitata da Chernobyl sui cosiddetti Disaster Tourists, ovvero i turisti attratti dai luoghi dei disastri. Tutto questo mentre la natura attorno alla centrale si sta ripopolando di animali di ogni specie i quali, grazie all’assenza dell’uomo, hanno trovato un habitat se non ideale quantomeno idoneo alla loro esistenza.

La mostra alla Ono Arte Contemporanea si compone di 14 fotografie scattate all’interno e all’esterno della centrale di Chernobyl. Si tratta della presentazione di un progetto di più ampio respiro sulla fragilità del mondo in cui viviamo e sullo sfruttamento delle risorse energetiche che sfocerà in una ampia mostra personale di Gerd Ludwig che si terrà nel 2020 in una importante sede museale italiana.

Scritto da L.R.