ven 27.08 2021 – mar 31.08 2021

Scenario Festival 2021

Dove

Bologna
Bologna

Quando

venerdì 27 agosto 2021 – martedì 31 agosto 2021

Quanto

ingressi vari

Contatti

Sito web

Foto di E. Cavalli

Spettacoli, film, laboratori: il Festival Scenario incentrato ancora una volta sul rapporto fra generazioni teatrali porta nella Manifattura delle Arti i progetti finalisti del Premio Scenario presentati accanto agli spettacoli di artisti emersi dalle scorse edizioni.

Nucleo centrale del Festival, quindi, venerdì 27 e sabato 28 agosto, presso DAMSLab/Teatro e DAMSLab/Auditorium (in streaming), è la Finale del Premio Scenario dedicato ai nuovi linguaggi per la ricerca e del Premio Scenario Periferie che rinnova lo storico impegno di Scenario dedicato all’interazione con i territori del sociale, rivolgendosi ai giovani artisti attivi in contesti periferici e in progetti di meticciato e dialogo fra culture. Dieci corti teatrali di venti minuti accanto ad alcuni spettacoli di artisti emersi da oltre trent’anni di storia del Premio: Babilonia Teatri, Marco D’Agostin, Caroline Baglioni/Michelangelo Bellani, collettivo lunAzione.

Ad aprire il Festival venerdì 27 agosto sarà Babilonia Teatri, compagnia vincitrice del Premio Scenario 2007, con “Calcinculo” di e con Enrico Castellani e Valeria Raimondi.
Sabato 28 agosto Marco D’Agostin, tra i più significativi e apprezzati danzatori e coreografi dell’ultima generazione, artista segnalato del Premio Scenario 2011 con lo spettacolo “Spic&Span”, presenta “Avalanche” qui in scena insieme a Teresa Silva.
Spettacolo vincitore del Premio Scenario Periferie 2019 e, successivamente di numerosi altri premi, è “Il Colloquio” di collettivo lunAzione in scena lunedì 30 agosto, progetto e regia Eduardo Di Pietro, con Renato Bisogni, Alessandro Errico, Marco Montecatino.
A concludere il Festival martedì 31 agosto Caroline Baglioni e Michelangelo Bellani, vincitori con il toccante spettacolo “Gianni” del Premio Scenario per Ustica 2015, presentano “Mio padre non è ancora nato”, la storia di un uomo di sessant’anni che ha avuto un’amnesia temporanea.

Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.30; in caso di pioggia saranno annullati.

Non solo teatro ma anche cinema con la proiezione di due film presso il DAMSLab/Auditorium: “Le sorelle Macaluso” di Emma Dante venerdì 27 agosto (ore 19) e lunedì 30 agosto (ore 19) “I giorni delle vendemmia” di Marco Righi con Marco D’Agostin, Lavinia Longhi, Gian Marco Taviani.

E ancora laboratori, talk e incroci con le celebrazioni per i 50 anni del DAMS.
Tutto il programma su www.associazionescenario.it.

Scritto da L.R.