sab 22.05 2021 – dom 21.11 2021

In the Making

Dove

Palazzo Bembo
Riva del Carbon 4793, 30124 Venezia

Quando

sabato 22 maggio 2021 – domenica 21 novembre 2021
H 10:00 - 18:00

Quanto

free

La mostra, curata da Ilaria Marcatelli, intende dare rilevanza al processo creativo delle attività artigianali, a ciò che sottintende alla creazione di un artigiano. L’oggetto non è qui il vero protagonista ma piuttosto lo sono coloro che creano, le loro mani, gli strumenti che le accompagnano, e le botteghe. Non mostrando mai l’oggetto finale, In the Making invita inoltre a fantasticare su ciò che ognuno degli artigiani potrebbe creare e a visualizzare un possibile epilogo per ciascuna delle storie presentate. Le fotografie di Lorenzo Scarpa Basadonna e Matteo Losurdo mettono in luce proprio la meraviglia di questi spazi, la peculiarità degli strumenti e il fascino delle abili mani di otto artigiani con diverse specializzazioni. Si tratta di Gabriele Gmeiner, Giuliana Longo, Fernando Masone, Gloria D’Este (Tessitura Luigi Bevilacqua), Daniela Levera, Stefano Morasso, Marisa Convento, Piero Dri.

Maker Mile nasce a Venezia per puntare l’attenzione sui mestieri che contribuiscono a definire l’identità della laguna. Il progetto vuole valorizzare le attività artigianali, i saperi e le tecniche proprie di ciascuna di esse, ma anche riattivarle e metterle in costante dialogo con realtà attuali inerenti al design, al branding e alla digitalizzazione.

Tessitura Bevilacqua, foto di Matteo Losurdo

Gloria D’Este & Alberto Bevilacqua
Tessitura Bevilacqua
La Tessitura Luigi Bevilacqua porta avanti una delle tradizioni più antiche di Venezia, utilizzando telai originali del XVIII secolo. I velluti,
i broccati, i damaschi e i rasi mostrano la stessa qualità di secoli fa, con modelli di varie epoche e provenienze. La tessitura è inoltre fra le
ultime realtà che fabbricano il velluto soprarizzo.

Gabriele Gmeiner, foto di Lorenzo Scarpa Basadonna

Gabriele Gmeiner
Calzolaia
Gabriele Gmeiner produce scarpe su misura della migliore qualità. Nelsuo laboratorio, la cura nella scelta dei materiali e l’attenzione per i
dettagli, insieme alla passione per il suo mestiere, creano un’atmosfera unica. Il suo lavoro attuale integra uno spiccato spirito artistico e costante rispetto per le tradizioni artigianali.

Giuliana Longo, foto di Matteo Losurdo

Giuliana Longo
Modista
A pochi metri dal Ponte di Rialto, la bottega di Giuliana Longo esiste
dal 1901. Qui la modista realizza cappelli di tutti i tipi, tra i quali anche
i famosi cappelli per i gondolieri veneziani e quelli per il carnevale più
antico del mondo. In questo posto artigianato e tradizione si sposano
con un approccio moderno e una ricerca continua.

Alessandra Micolucci
Stilista
Alessandra è una giovanissima stilista e, prima di tutto, artigiana veneziana. I capi sono prodotti con tessuti italiani organici e/o biologici,
ottenuti da fibre quali ortica, canapa, lino e cotone. Oltre che al design degli abiti, Alessandra si dedica alla composizione di tinte naturali con cui personalizza ogni suo abito rendendolo assolutamente unico.

Lucia Costantini
Merlettaia
Nata a Burano, Lucia Costantini lavora il merletto ad ago fin da giovanissima. Si distingue realizzando da sola i progetti grafici delle sue creazioni, che poi trasforma in merletti sia tradizionali che innovativi e policromi. Seppur fedele alle tradizioni ed esperta nella tecnica, Lucia si afferma nell’ambito del merletto creando il suo linguaggio.

Scritto da Redazione Venezia