sab 29.10 2016

The Cure + The Twilight Sad

Dove

Unipol Arena
Via G. Cervi 2, 40033 Casalecchio di Reno

Quando

sabato 29 ottobre 2016

Quanto

da € 75/55 + d.p.

È la fine del primo (di quattro) bis, brano numero ventisette, quando Robert Smith si avvicina al centro del palco dell’Hammersmith Apollo mentre traffica con un oggetto non immediatamente identificato. A chiarire le idee ci penserà il suono prodotto, quello rutilante e metallico della trottola che apre The Top, solo uno degli strumenti alternativi che attraversano un album troppo spesso trascurato nella discografia dei Cure – con le sue influenze mediorientali, i suoni barocchi mescolati a violini, flauti e pianole giocattolo – che già nel 1984 dava la misura di quanto quella in questione fosse una “goth band” solo per coloro che non sapevano cosa fosse davvero una “goth band”. Se i concerti natalizi a Londra di due anni fa sono state occasioni speciali plausibilmente irripetibili – con tante “prime volte” per brani tratti del periodo che va da The Top a Kiss Me Kiss Me Kiss Me (1984-1987) – hanno pure contribuito a ribadire un’ovvietà: i Cure non sono mai stati né un gruppo dark né un gruppo pop. Sicuramente un (crescente) fenomeno di massa, ma molto più distante dai luoghi comuni dei generi musicali di quanto vogliano far credere i loro detrattori. New wave, psichedelia, shoegaze, pop e synth pop: anche stasera Robert Smith pescherà a piene mani nella valanga di pezzi memorabili scritti fino al ’92 e anche stasera – con o senza l’ipnosi sacrale di The Top – dopo le rituali tre ore di concerto sarà ancora evidente come i Cure restino, almeno sul palco, una band che ha saputo portare l’extra-ordinario dentro l’ordinario.

Chiara Colli

https://www.youtube.com/watch?v=0lDKQ708Z0s

Scritto da Arrigo Razzini