ven 27.01 2017 – dom 29.01 2017

Fruit Exhibition 2017

Dove

Palazzo Re Enzo
Piazza del Nettuno, Bologna

Quando

venerdì 27 gennaio 2017 – domenica 29 gennaio 2017

Quanto

€ 5 (3 con il biglietto di ArteFiera)

Contatti

Sito web

Nato dall’esigenza di dare spazio all’editoria indipendente, Fruit Exhibition – Art Publishing Fair torna per la sua quinta edizione in occasione di ART CITY. Dal 27 al 29 gennaio Palazzo Re Enzo ospiterà il ricchissimo market internazionale – sono più di 100 gli espositori per questa edizione – con il meglio del settore al quale il festival ci ha abituati.
Torna anche – per il secondo anno – la rassegna video Publishing Stories sull’editoria indipendente e le arti grafiche, che quest’anno regalerà al pubblico l’anteprima mondiale del documentario “Graphic Means” sulle tecniche usate nella grafica prima dell’avvento del computer.

Due le novità di questa quinta edizione: la sezione Fruitography – dedicata alla fotografia – e uno spazio dedicato al game design e alla realtà virtuale, dove verranno esplorate le possibilità creative e di formazione in questo campo.
Incontri, mostre e approfondimenti formano un ricco calendario di eventi tra i quali una serie di showcase a cura dell’etichetta indipendente Labellascheggia (venerdì 27) – che proporrà al pubblico tre performance audio con proiezioni della progettazione e lavorazione dell’artwork dei relativi dischi – e il party Night Juice organizzato da PeacockLab in occasione della White Art Night.

Dalla stampa tradizionale alle nuove forme di editoria digitale, il festival propone incontri sulle nuove strategie di produzione e distribuzione indipendente (sabato 28 gennaio) come “Rima o mai” curato dalla Fondazione Fitstic e “Go Indie Go!”, laboratori come “Riot Poster” a cura di Officina Typo e il workshop di calligrafia giapponese. E ancora, all’interno del palazzo, le mostre “Quilìlà” realizzata dagli studenti della facoltà di Design di Bolzano e “Pssst Pssst” di Chiara Camoni e presentazioni di progetti indipendenti come “Immorefugee – The Magazine”.
Le mostre off site come YES YES YES ALTERNATIVE PRESS in Biblioteca Salaborsa (già inaugurata e visitabile fino al 4 febbraio) e “You Say Light, I Think Shadow” di Aleksandra Stratimivoric e Sandra Praun a Dynamo (visitabile fino al 19 febbraio) arricchiscono, infine, il programma del festival e degli appuntamenti di ART CITY.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO

Scritto da Guendalina Piselli