mar 21.04 2015 – dom 26.04 2015

Live Arts Week 2015

Dove

Bologna
Bologna

Quando

martedì 21 aprile 2015 – domenica 26 aprile 2015

Bologna ha un re. Nome italiano, cognome cinese e un numero romano ad accompagnarne la crescita. È cangiante, imprevedibile, misterioso per natura. È sua maestà Gianni Peng IV, figura ombra che da quattro edizioni stipa in Live Arts Week
oggetti inclassificabili, non completamente atterrati nel pianeta delle categorie e delle etichette, manipolati da una cricca di artisti visivi, performer, ricercatori e musicisti “scompagnati” che, messi a sistema da Xing, creano così una scena. Da quattro edizioni a questa parte non fa una piega Peng, che da martedì 21 a domenica 26 si installa tra MamBO e l’ex ospedale dei Bastardini, struttura cantierizzata, dove decide quest’anno di metter tende. Non poteva sceglier location migliore di un luogo non ancora messo a regime per spalmare una sei giorni in cui il concetto di “ibrido” la fa da padrone a partire dall’opening, con la riattualizzazione di HPSCHD di John Cage in cui ci si interroga su cosa sia il futuro tra le interferenze innescate da dispositivi elettrici, più o meno interattivi; passando per Slot Machine Music for Four Drifter di Andrew Rew, prima assoluta del festival, e inciampando in nuove conoscenze e nomi storici del panorama internazionale della levatura di Xavier Le Roy e Vera Mantero con una performance che agiterà le acque della sperimentazione nel campo del teatrodanza. Spetta a loro dettare il ritmo, disciplinare la temperatura negli ambienti. E sarà calda, c’è da scommetterci.

Scritto da VALERIA RAHO