mar 15.03 2016

Arrington De Dionyso

Dove

Godot Art Bistrot (Avellino)
Via Mazas 13/15, 83100 Avellino

Quando

martedì 15 marzo 2016
H 22:00

Quanto

€ n.p.

Arrington De Dionyso sembra aver fatto proprio il monito del poeta William Blake, uno dei principali ispiratori del suo inusuale percorso artistico: «L’immaginazione non è uno stato mentale: è l’esistenza stessa». Ispirato anche dai culti misterici e dalle filosofia orientali, l’ex Old Time Relijun (freak di Olympia nei quali militava anche quel Phil Elverum poi al comando di The Microphones e Mount Eerie) è un outsider in tutti i sensi: trascende le regole precostituite della grammatica musicale (attenzione però: è un etnomusicologo) spinto da uno spirito – appunto – dionisiaco. Immaginate un Captain Beefheart perso nella giungla dei Chrome ma provenienti dal sud-est asiatico e avrete una vaga idea del baccanale dadaista di Malaikat dan Singa, progetto free-form cantato in indonesiano per il quale nel tour italiano sarà affiancato da Jacopo Andreini e Enrico Amendolia. Lui la chiama “trans-utopian world music” o “trance-punk”: ad ogni modo vi aprirà le porte della percezione.

Scritto da Lorenzo Yawp Giannetti

Ad could not be loaded.

Leggi anche

Ad could not be loaded.