gio 09.06 2016 – dom 12.06 2016

NovaraJazz Festival

Dove

Novara luoghi vari
Novara, Novara

Quando

giovedì 09 giugno 2016 – domenica 12 giugno 2016

Quanto

free

Contatti

Sito web

Giunta alla tredicesima edizione, entra nel vivo la Stagione 2015/2016 di NovaraJazz nella sua veste estiva. NovaraJazz è il palcoscenico unico nel cuore di Novara per il grande jazz, l’improvvisazione, le sperimentazioni elettroniche e le contaminazioni tra le arti. La nuova edizione esporta il nome della rassegna in molte località della provincia novarese, mantenendone il cuore all’interno della cornice del Broletto di Novara, che si trasformerà in un palcoscenico a cielo aperto per concerti e dj set.

PROGRAMMA

Giovedì 9 giugno

H. 21:30, Cortile del Broletto
Concerto di Boris Savoldelli & Feelin’s Quartet con Esenin in jazz, un progetto internazionale che vede riuniti il jazz vocalist italiano Boris Savoldelli e il quartetto jazz russo Feelin’s, guidato dal compositore, arrangiatore e pianista Ghennady Filin. Il quartetto, attivo in Russia da oltre 30 anni, proviene dalla città di Rjazan’ (200 kilometri a sud di Mosca) – la provincia che ha dato i natali al grande poeta russo Serghei Esenin. Il progetto rappresenta un interessante ed originale “ponte culturale” tra l’Italia e la Russia: e melodie tradizionali nate sui versi di Esenin vengono reinterpretate in arrangiamenti jazz in italiano, russo ed inglese.

Venerdì 10 giugno

h. 19:00, Centrale Idroelettrica Orlandi di Galliate
Boris Savoldelli darà prova del suo estro vocale costruendo un concerto solo voce nel solco tracciato da cantanti sperimentali come Demetrio Stratos. Un appuntamento realizzato in collaborazione con Ente Parco del Ticino.

h. 21:30, Cortile del Broletto
Sul palco Fire! Orchestra, forse la più importante ensemble jazz allargata al mondo, versione moderna e sperimentale delle big-band di un tempo, che – guidata dal sassofonista svedese Mats Gustafsson – imbastisce un esercizio di musica totale in cui, partendo dal free-jazz, si percorrono in lungo e in largo sentieri cangianti, a cavallo tra memorie kraute, rigurgiti funk, spasmi soul e digressioni cinematiche.

h. 24:00, Circolo dei Lettori
Dj set con Mister Tobs, che da Londra porta con sé il meglio di funk, soul, reggae, rock groovy, hot latin anni 60/70. Un vero specialista dei 45 giri in vinile.

Sabato 11 giugno

h. 13:00, Castello di Casalino
Concerto del duo formato dal sassofonista Nicola Fazzini e il batterista Luca Colussi: musica colta e jazz, composizione e improvvisazione, nota e rumore, tradizione e innovazione, suono e silenzio. Con loro in questo Taste of Jazz due straordinari musicisti internazionali che saranno protagonisti del concerto di domenica del festival, il trombonista Samuel Blaser e il clarinettista François Houle.

h. 18:00, Birrificio Croce di Malto a Trecate
Il bassista Alessandro Fedrigo in un originale concerto in Solo. Bassista, compositore e didatta, Alessandro Fedrigo è uno dei pochi specialisti del basso acustico.

h. 19:00, spazio espositivo BASEXALTEZZA
Concerto con Ok Bellezza per un Taste of Jazz con Nick Stimazzi (organo), Nicola Tentorio (batteria) e Alessandro Borgini (chitarra). Il progetto OK Bellezza nasce nel 2014 come duo con sonorità jazz, ma già nel 2015 si amplia diventando un efficace trio basato sulla combo soul-jazz. Il repertorio spazia da una selezione di brani originali (jazz, lounge, smooth funky), a rivisitazioni di temi famosi riarrangiati in chiave hammond jazz, a standards di chitarristi e hammondisti storici.

h. 21:30, Cortile del Broletto
Concerto con Melt Yourself Down, un’esperienza sonora unica fatta di miscugli post‑punk, funk dissonante ed elettricità voodoo centrati attorno alla carismatica figura del sassofonista Pete Wareham, con alcuni tra i migliori musicisti inglesi in circolazione (Mulatu Astatke, Heliocentrics, Zun Zun Egui, Rokia Traore, il musical “Fela!”), capaci di abbracciare senza filtri jazz, rock e musica dal mondo.

h. 24:00, Circolo dei Lettori
Il deejay inglese Mister Tobs suona il meglio della musica degli anni 60/70, sottolineando con i suoi dischi in vinile le sfumature del raw funk e dell’heavy soul, alternando gustosi pezzi raggae e groovy rock. La serata è movimentata da qualche aggiunta di caldo jazz e di ritmi funk moderni.

Domenica 12 giugno

h. 13:00, Parco Beldì a Oleggio
Taste of Jazz con Hyper Trio + Samuel Blaser & François Houle. Hyper Trio è composto da Nicola Fazzini (sax alto e soprano, flauto), Alessandro Fedrigo (basso elettrico e acustico, effetti), Luca Colussi (percussioni): si caratterizza per la ricerca timbrica di nuove commistioni tra suoni acustici ed elettrici e nuovi elementi ritmici e melodici. In questo “laboratorio musicale” Nicola Fazzini, Alessandro Fedrigo e Luca Colussi hanno sviluppato un originale vocabolario che applicano tanto a composizioni originali quanto a brani della tradizione jazzistica. Con loro il trombonista Samuel Blaser e il clarinettista del Québec François Houle.

h. 19:00, Cortile del Broletto
A chiusura del Festival, il concerto della Dedalo Swing Band diretta da “Wally” Allifranchini.

Scritto da La Redazione